Da Andrea a Harry, i Reali che hanno perso i loro titoli

La Regina Elisabetta ha dovuto revocare i titoli al Principe Andrea, ma nel corso della storia non è stato l'unico: basti pensare a Harry e Meghan

La Famiglia Reale inglese sta attraversando un momento particolarmente difficile: la Regina Elisabetta ha inflitto al figlio Andrea la più dura delle punizioni, togliendogli tutti i titoli militari e i patrocini. Ma il Principe non è l’unico che nel corso della storia, ad aver avuto una simile sorte: basti pensare a Harry e Meghan, che hanno rinunciato al loro status volontariamente, dopo aver detto addio alla Corona.

Andrea, la Regina gli toglie i titoli

“Con l’approvazione e l’accordo della Regina, sono stati revocati al Duca di York tutti i titoli militari e i patrocini reali che sono stati restituiti alla Regina”:  Buckingham Palace con un annuncio ufficiale ha comunicato la decisione della Regina Elisabetta della revoca dei titoli al Principe Andrea. “Il Duca di York continuerà a non partecipare ad alcun evento pubblico e si difenderà in questo caso da cittadino privato”.

Ovviamente il caso cui si riferisce il Palazzo è lo scandalo Epstein nel quale è stato coinvolto Andrea dopo che Virginia Roberts Giuffre, attivista americana-australiana, che ha denunciato il finanziere Jeffrey Epstein, ha fatto anche il nome del Principe. Da quando lo scandalo ha travolto la Corona, la Regina Elisabetta ha cercato di proteggere la Famiglia Reale e la Monarchia, costringendo il figlio a dimettersi da ogni attività pubblica. Oggi però la Sovrana lo ha definitivamente estromesso, tranciando ogni legame (almeno istituzionale) con la Famiglia Reale.

Harry e Meghan hanno rinunciato allo status

Dopo aver abbandonato la Corona, Harry e Meghan hanno annunciato alla Sovrana la loro volontà di non rientrare come membri “attivi” all’interno di casa Windsor. La coppia è stata ufficialmente privata dalla Regina dei titoli di patroni di una serie di attività affidate loro in quanto membri della famiglia reale e per Harry anche di ruoli onorifici militari.

Lo aveva annunciato Buckingham Palace, precisando che Elisabetta II lo ha comunicato loro “in una lettera dopo una conversazione con il Duca” nella quale Harry aveva confermato definitivamente la rinuncia allo status, per sé e la moglie, di membri senior della Royal Family. La decisione era stata annunciata  in nome di una maggiore autonomia, cui ha fatto seguito il trasferimento in America.

Lady Diana, dopo il divorzio ha perso il titolo

Anche Lady Diana perse il titolo di di “HRH” (Her Royal Highness, ovvero Sua Altezza Reale) dopo il divorzio dal Principe Carlo, nel 1996. Insieme a questo, Diana perse molti altri dei benefici reali a cui aveva avuto diritto in quanto moglie di Carlo.

Probabilmente, quando il principe Harry ha deciso di abbandonare i doveri reali per inseguire la felicità propria e della propria famiglia, si è lasciato ispirare dalla madre.

Principe Filippo, per amore di Elisabetta rinunciò al trono

Non perse dei titoli (anzi ne guadagnò alcuni) ma forse non tutti sanno che il Filippo – in origine Principe di Grecia e Danimarca – per poter convolare a nozze con Elisabetta dovette rinunciare alla sua pretesa al trono in entrambi i paesi. Prima del matrimonio, ricevette il titolo di Sua Altezza Reale e fu nominato Duca di Edimburgo, Conte di Merioneth e Barone di Greenwich.