La Regina Elisabetta in lutto: è morta una delle sue più care confidenti

La Regina Elisabetta ha perso un'altra delle sue più care amiche, confidenti e dame di compagnia: è morta Lady Diana Farnham

Il 2021 è stato un anno difficile per Sua Maestà la Regina Elisabetta. Un anno in cui si è ritrovata a dare addii pesanti, che le sono costati in termini d’amore e d’affetto. Perché non c’è nulla di peggio della mancanza e dell’assenza, ed Elisabetta lo sa bene. Dopo il saluto al suo amato Filippo ad aprile, è morta la sua dama di compagnia, la Duchessa di Grafton, Ann Fortune FitzRoy. Dopo Natale, si è consumato l’ennesimo addio a Lady Diana Farnham, una delle sue più care confidenti e amiche intime, tanto che l’ha accompagnata al Giubileo di Diamante quando Filippo stava poco bene.

La Regina Elisabetta è in lutto: l’addio a Lady Diana Farnham

Dopo la scomparsa della Duchessa di Grafton, all’età di 90 anni, il Daily Mail ha dato l’annuncio della morte di Lady Farnham, amica, confidente e dama di compagnia della Regina Elisabetta. Oltre quarant’anni trascorsi al suo servizio, per un legame che si è rafforzato nel tempo, divenendo intimo. Una fonte reale ha rilasciato una breve dichiarazione al Telegraph.

Tutti amavano Lady Farnham, era sempre così di buonumore. Era anche una donna molto affascinante e attraente, ed era sempre molto generosa con le persone che si univano alla famiglia o che presenziavano agli eventi: la sua scomparsa è molto triste per la Regina”.

Elisabetta, il 2021 per lei è stato un anno di dolorosi addii

Il 2021 non è stato un anno “positivo” per la Regina Elisabetta, e sotto tanti punti di vista. In effetti, potremmo definirlo il suo anno funesto. Perdere il Principe Filippo – più di un marito, un confidente, il suo migliore amico, il suo appoggio principale – è stato indubbiamente doloroso.

La scomparsa della Duchessa Madre di Grafton è stato un brutto colpo: era stata la Dama di Compagnia della Regina sin dal 1967. Decenni al suo fianco, sempre insieme, negli eventi pubblici, ma anche nel privato, dove era stata più di una figura di riferimento, ma anche un’amica.

D’altro canto, il decesso di Lady Farnham, avvenuto quattro giorni dopo il Natale, il 29 dicembre, indurrà la Regina alle più profonde riflessioni. Amica intima, anche lei come Ann Fortune FitzRoy, è sempre stata al fianco di Elisabetta, sostenendola nelle occasioni importanti, diventando una delle sue più care confidenti nel corso degli anni.

Il ricordo di Filippo nel discorso di Natale

“Sua Maestà e Lady Diana Farnham erano care amiche. Sfortunatamente, una triste conseguenza di vivere una vita lunga è che devi dire addio a molte persone a cui tieni”, nella nota rilasciata dalla fonte Reale, sono state usate poche parole, ma significative per descrivere l’enorme vuoto che Elisabetta si è ritrovata a fronteggiare in questi mesi.

Il primo Natale senza Filippo è stato difficile per Elisabetta, che comunque ha voluto omaggiare il suo eterno amore nell’annuale discorso. “Sebbene il Natale sia un tempo di grande felicità e allegria per molti, può essere un periodo difficile per quanti hanno perso i loro cari. Quest’anno, in particolare, ne capisco il motivo“.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Regina Elisabetta in lutto: è morta una delle sue più care confid...