Letizia di Spagna, trasparenze ed effetto nude ma il look è un errore

Letizia di Spagna indossa lo chemisier d'organza trasparente. Ma l'abito di Maje non crea l'effetto sperato, nemmeno coi dettagli in PVC

Letizia di Spagna è tornata a pieno regime dopo la settimana di isolamento a causa del Covid. La Reina ha presenziato alla consegna dei Premi Nazionali di Cultura che abitualmente si tiene al Museo Nazionale del Prado, dove ha indossato uno chemisier trasparente del brand Maje.

Letizia di Spagna, lo chemisier di Maje

Dopo il tailleur pantalone celeste, Letizia di Spagna punta di nuovo sui colori pastello stupendo tutti per la scelta del look. Infatti, ha questo tipo di evento di solito la Regina preferisce marchi spagnoli, ma questa volta ha optato per abito rosa confetto, riciclato, della maison francese Maje, amata soprattutto dalle giovani.

Si tratta di uno chemisier con cintura in vita, a maniche lunghe e con taschina sul petto. Il modello gioca col vedo non vedo perché si compone in due strati, uno in organza rosa trasparente e una sottoveste coprente. In questo modo, la Reina può osare un tocco di seduzione, soprattutto ora grazie alla sua abbronzatura perfetta, senza infrangere le regole del protocollo.

Letizia di Spagna
Fonte: Getty Images
Letizia di Spagna

Giocando con l’effetto nude, la moglie di Felipe abbina lo chemisier a un paio di sabot di Steve Madden, dal tacco stiletto e con cinturino in PVC. Di Steve Madden la Reina possiede diverse scarpe, tra cui i suoi famosissimi stivali cuissard. Infine, ha impreziosito il suo outfit con i suoi orecchini pendenti a pietre colorate tutte di colori e forme diverse, creati da Tous. La Regina li possiede dal 2015, ma ogni volta che li indossa sono un successo assicurato.

Letizia di Spagna
Fonte: Getty Images
Letizia di Spagna

Letizia di Spagna, perché il look non convince

Gli orecchini sono l’unico dettaglio differente rispetto al debutto di questo look rosa. Letizia infatti indossò per la prima volta l’abito trasparente nel 2019 durante il viaggio di Stato a Cuba. Infatti, il modello, noto come Roane, appartiene alla collezione 2018/2019 e costava allora 147 euro. All’epoca suscitò molto scalpore e non mancarono apprezzamenti anche da parte della stampa internazionale che definì la Reina “sublime”.

Oggi, a distanza in tre anni, quell’outfit non sembra più così sensazionale. Ha perso di fatto la sua carica di originalità e resta un abito bon ton, certamente ultra femminile grazie alla delicatezza dell’organza e del rosa pastello, ma nulla più. Anzi, forse è fin troppo romantico per lo stile di Donna Letizia cui donano molto di più i colori accessi come il fucsia o il rosso, anche quando si tratta di mise riciclate non stancano mai di piacere e di essere sempre al top.

A questo evento dunque ci si aspettava che Letizia osasse di più. Anche con gli accessori. Per quanto le scarpe di Steve Madden siano particolari e sicuramente un’alternativa più fresca delle classiche décolletée, ci si aspettava che la moglie di Felipe indossasse uno dei suoi fantastici sandali, dato che da settimana ha sfoggiato le calzature estive per eccellenza, quelle in corda.