Imparare una lingua mentre si dorme: come funziona

Secondo uno studio scientifico è possibile apprendere una lingua straniera semplicemente dormendo

Mentre si dorme si può imparare una lingua. Lo rivela uno studio scientifico realizzato in Svizzera, secondo cui il sonno aiuterebbe ad apprendere traduzioni e parole straniere.

La ricerca è stata condotta dai ricercatori dell’Università di Berna e pubblicata sulla rivista Current Biology. Alcuni esperimenti realizzati in laboratorio con l’aiuto di numerosi volontari infatti dimostrano che apprendere una lingua sconosciuta durante il sonno è possibile. In particolare l’apprendimento è più efficace se avviene durante un pisolino subito dopo pranzo tramite le associazioni che vengono realizzate nel periodo di veglia.

La chiave di tutto è l’ippocampo, una struttura del cervello fondamentale per l’apprendimento. Quando il nostro corpo raggiunge il livello di sonno profondo le cellule cerebrali si attivano in modo differente prima di entrare in uno stato breve di inattività. Nel primo caso si parla di Stato Up, mentre nel secondo caso si parla di Stato Down, questi due momenti si alternano ogni mezzo secondo.

Secondo gli esperti durante il sonno le associazioni semantiche fra le parole di una lingua artificiale sentite e le parole di traduzioni tedesche sono state codificate e in seguito memorizzate. Questo però solamente se la seconda parola di una coppia veniva ripetuta continuamente durante lo Stato Up.

Non è la prima volta che gli scienziati affermano che sia possibile apprendere una lingua che non è la nostra durante il sonno. In passato gli esperti del Weizmann Institute of Science avevano dimostrato la possibilità di elaborare, consolidare e rafforzare durante il riposo le informazioni raccolte durante la veglia. In seguito il team di studiosi aveva confermato la possibilità di potenziare questa capacità.

“Ci saranno chiari limiti su ciò che possiamo imparare nel sonno – aveva detto lo studioso Anat Arzi -, ma ipotizzano che vadano al di là di quello che abbiamo dimostrato”. Ora non resta che scoprire concretamente come sarà possibile in futuro apprendere una lingua straniera semplicemente dormendo.

Imparare una lingua mentre si dorme: come funziona