Ora legale: in quali paesi è presente?

Il 27 Marzo alle 2 di notte arriva in Italia e in molti altri paesi del mondo l'ora legale, scopriamo dove

Presto entreremo ufficialmente nella stagione primaverile, e con essa arriverà anche l’ora legale per sfruttare al massimo la luce del sole; questo evento mondiale è presente dal 1916. Il cambio di orario, quest’anno cadrà nella notte di Pasqua, tra il 26 e il 27 Marzo: alle 2 si dovranno quindi spostare le lancette dell’orologio avanti di un’ora. Chi soffre di depressione da ora solare causata dalla fine ufficiale dell’estate, potrà finalmente liberarsi di questo peso: o almeno, questo vale nella maggior parte dei paesi.

Ad adottare l’ora legale sono ad esempio quasi tutti i paesi europei (ad eccezione della Russia per la prima volta) e quelli dell’America settentrionale, (tranne l’Arizona, le Hawaii, Porto Rico, le Isole Vergini, le Samoa, e le Marianne Settentrionali).

Anche in Canada si utilizza tale sistema, tranne nei distretti regionali di Peace River e di East Kootenay che fanno parte della Mountain Time Zone che adottano un’ora legale tutto l’anno.

Dieci città del Messico utilizzano l’ora legale dal 2009, mentre nell’America del sud viene adottata solo da alcuni stati del Brasile, dal Cile, Paraguay, Uruguay e Isole Malvine.

Per il resto del mondo è più complicato in quanto c’è una suddivisione molto varia, anche se i paesi che adottano l’ora legale sono relativamente pochi.
In Oceania ci sono l’Australia meridionale e la Nuova Zelanda, mentre in Africa solo la Libia, il Marocco, la Namibia – anche se inversamente – e le zone dipendenti dagli stati iberici.

Anche in Asia vi sono alcuni paesi che utilizzano l’ora legale, per la maggior parte nella zona occidentale del continente: sono l’Armenia, Cipro, l’Azerbaijan, l’Israele, l’Iran, la Giordania, il Libano, la Siria e la Turchia.

Numerosi sono invece i paesi che hanno utilizzato l’ora legale in passato, come la Russia, in cui è stata abolita soltanto nel 2014. Stessa cosa vale in diverse zone dell’Africa, dell’America meridionale, dell’Asia e dell’Oceania. Coloro che sono interessati possono approfondire nel dettaglio la situazione di tutte le nazioni del mondo, facendo attenzione al fatto che essa cambia abbastanza frequentemente.
Per quanto questo sistema possa causare alcuni disturbi, è senz’altro un’ottima soluzione per risparmiare l’energia elettrica e sfruttare al massimo quella del sole.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ora legale: in quali paesi è presente?