Regina Elisabetta in ripresa: annunciata la prima uscita pubblica

La Regina Elisabetta sta bene, come rassicura il figlio Carlo. E domenica 14 novembre si prepara alla sua prima uscita pubblica

L’inossidabile Regina Elisabetta non ne vuole proprio sapere di stare a riposo e, dopo aver convinto i medici ad accordarle il permesso per andare nell’amata tenuta a Sandringham, adesso è pronta a tornare in pubblico per un evento ufficiale. Il primo, di fatto, da quando è stata poco bene e ha fatto preoccupare non poco i sudditi.

L’annuncio ufficiale di Buckingham Palace

“La Regina parteciperà all’annuale Remembrance Sunday Service al Cenotafio domenica 14 novembre”, questo l’annuncio ufficiale di Buckingham Palace di giovedì scorso. La nostra amata Queen d’acciaio, dopo il ricovero in ospedale e il riposo imposto dai medici, aveva espresso la volontà di tornare in pubblico proprio in occasione della cerimonia in memoria delle vittime e dei feriti delle Guerre Mondiali e degli altri, atroci conflitti che hanno colpito i Paesi del Commonwealth, e non solo. E così sarà.

Il Remembrance Sunday Service (letteralmente la “Domenica della Memoria”) è solo una delle tappe di un mese dedicato a eventi e celebrazioni che coinvolgono le Forze Armate, i veterani di guerra e naturalmente chi non c’è l’ha fatta, vittima degli orrori del secolo scorso. Tutta la Royal Family è coinvolta, infatti abbiamo già visto la Duchessa di Cornovaglia, Camilla Parker Bowles, visitare la fabbrica di papaveri a Richmond, il fiore scelto dalla Royal British Legion per ricordare i soldati inglesi caduti nel corso dei due conflitti mondiali e in generale in tutte le guerre.

Kate Middleton impegnata in prima linea

Sebbene la Regina Elisabetta sia intenzionata a riprendere in mano il suo ruolo di Sovrana al cento per cento, a 95 anni è consigliabile che non faccia troppo sforzi. Ed è per questo che, oltre alla Duchessa di Cornovaglia, anche Kate Middleton ha dato il suo contributo in questi giorni di celebrazioni e memoriali.

Dapprima ha partecipato all’inaugurazione di due nuove gallerie all’Imperial War Museum di Londra, visitando tra l’altro una mostra in cui sono esposti due dei suoi meravigliosi scatti che ritraggono proprio dei sopravvissuti della Seconda Guerra Mondiale. Poi è stata protagonista di un toccante incontro con il Colonnello David Blum, veterano del conflitto, e una giovane scout di 10 anni, al Royal Chelsea Hospital.

Domenica 14 novembre anche la Duchessa di Cambridge, come tutte le donne della Corte inglese, presenzierà al Remembrance Sunday Service. La commemorazione inizierà con due minuti di silenzio, concludendosi poi con un lungo corteo che dovrebbe terminare intorno alle 13.30, durante il quale i membri della Royal Family poseranno delle corone di fiori in memoria dei caduti.  Per l’occasione Kate Middleton, Camilla Parker Bowles e tutte le dame vestiranno di nero, indossando una piccola spilla col papavero rosso.

Il Principe Carlo rassicura sulle condizioni della Regina

Come ogni anno, dunque, la Regina Elisabetta depositerà la ghirlanda di papaveri davanti al monumento sepolcrale in occasione del Remembrance Sunday Service. Poi, però, tornerà a Windsor per stare a riposo. Le condizioni della Sovrana inglese sono nettamente migliorate rispetto al mese scorso, quando ha fatto prendere a tutti un bello spavento con il ricovero improvviso in ospedale.

Il Principe Carlo ha cercato di rassicurare i sudditi sulle condizioni di salute della Regina, affermando che sta bene e che a piccole dosi potrà riprendere i propri impegni, proprio come sta già facendo. Il Palazzo comunque resta all’erta e ha deciso di affiancarle per ogni evento un membro di Casa Windsor.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Regina Elisabetta in ripresa: annunciata la prima uscita pubblica