Paura per la Regina Elisabetta, cancellate le visite: deve stare a riposo

Elisabetta II è stata costretta a fermarsi: il suo staff medico le ha ordinato riposo assoluto e vietato persino le visite a Buckingham Palace

Preoccupano ancora le condizioni di salute della Regina Elisabetta, che dopo essere stata ricoverata in ospedale per accertamenti circa una settimana fa, ora è costretta al più completo riposo da parte dei suoi medici. I dottori, infatti, hanno imposto alla sovrana uno stop alle visite, almeno per due settimane, come annunciato dalla Casa Reale attraverso una nota nella serata di venerdì 29 ottobre.

Regina Elisabetta, due settimane di riposo

Nel comunicato diffuso da Buckingham Palace si legge: “A seguito del loro recente consulto riguardo la necessità della Regina di riposare per alcuni giorni, i medici di Sua Maestà le hanno consigliato di protendere il riposo per almeno le prossime due settimane. I medici hanno avvisato che Sua Maestà può continuare a svolgere compiti leggeri e da scrivania durante questo periodo, comprese alcune udienze virtuali, ma non effettuare visite ufficiali”. Ciò significa che non vedremo la sovrana in pubblico almeno fino al 14 novembre e che tutti gli impegni in cui sarà imprescindibile la sua “presenza” saranno svolti online.

“Sua Maestà si rammarica che ciò significhi che non potrà partecipare al Festival della Memoria sabato 13 novembre. Tuttavia, resta ferma l’intenzione della Regina di essere presente per il Servizio Nazionale della Memoria nella Domenica della Memoria, il 14 novembre”, conclude la nota, che stabilisce dunque una data in cui i sudditi potranno rivedere la Regina e comprendere le sue condizioni di salute.

Come sta la Regina Elisabetta

È il DailyMail a cercare di fare chiarezza sulle reali condizioni di salute della Regina, che non destano particolari preoccupazioni, ma che i medici preferiscono non sottovalutare. Per questo motivo le precauzioni non sono mai troppe ed è stato deciso di limitare al massimo lo stress per la sovrana ormai 95enne e il cui spirito, comunque, è ancora battagliero e inarrestabile come quello di un tempo. Ad ogni modo, da Palazzo non hanno fornito informazioni riguardo il ricovero di una notte cui è stata sottoposta la sovrana e per questo è stato duramente criticato dai media britannici. È stato solo chiarito che non si trattava di Covid e che Elisabetta II fosse comunque in grado di svolgere compiti leggeri.

Gli impegni cancellati, la Regina su Zoom

La precauzione da parte dei medici è dovuta anche alla grande quantità di impegni che la Regina Elisabetta avrebbe dovuto svolgere in questo periodo. Così, dopo la cancellazione del viaggio in Irlanda del Nord della scorsa settimana, lo staff avrebbe pure vietato la partecipazione della sovrana al Cop26, un incontro dei vertici politici di diverse nazioni previsto a Glasgow  e in cui lei avrebbe dovuto tenere un discorso in quanto Capo di Stato del Regno Unito. Sua Maestà, però, non è intenzionata a venire meno al suo ruolo e ha dunque già pensato di registrare il suo discorso per trasmetterlo poi in occasione del vertice.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Paura per la Regina Elisabetta, cancellate le visite: deve stare a rip...