Lady Diana, la confessione di Carlo ai suoi amici più cari prima del matrimonio

Carlo d'Inghilterra nutriva seri dubbi sul futuro della sua relazione con Lady Diana. Le sue parole prima del matrimonio

Che l’amore di Carlo per Diana non sia mai stato tra i più passionali probabilmente è sempre stato chiaro a tutti, ma solo recentemente si è scoperto che persino poche ore prima del matrimonio il Principe del Galles era più che incerto sul futuro della sua relazione con la Spencer.

Dal loro celebre matrimonio sono trascorsi 38 anni: un evento che ha fatto incollare agli schermi milioni di telespettatori di tutto il mondo. Era un avvenimento eccezionale: l’erede al trono britannico, Carlo d’Inghilterra, e Diana Spencer, ancora semi sconosciuta, si univano in matrimonio in diretta televisiva.

A quanto pare però il matrimonio del secolo – come fu più volte definito – non partiva con i migliori auspici: la relazione tra i due fidanzati non era poi così solida, dato che la stessa Diana confessò che si videro solo tredici volte prima dell’annuncio del loro fidanzamento.

Sembrerebbe che Carlo nutrisse dei forti dubbi sul futuro del loro rapporto, ma la fretta di allontanare un fantasma dal passato che poteva separarlo dal trono pesava molto di più: così, almeno, dice Ted Powell nel suo libro King Edward VIII: an American life, che ha raccontato come Carlo temesse di divenire come lo zio, Edoardo VIII.

Un parente ingombrante, che come tutti gli appassionati della Famiglia Reale sanno riuscì sì a indossare la corona, ma dovette abdicare per amore di una donna americana divorziata, Wallis Simpson. Era quello che del resto stava accadendo a lui: si affrettò a sposare Diana – e le conseguenze di quel matrimonio sono note a tutti – quando il suo cuore apparteneva già a Camilla Parker.

Il documentario inglese Charles and Di: The Truth Behind Their Wedding, realizzato da The Channel 5, ha svelato che Principe era in uno stato di ansia poco prima di sposare Diana e avrebbe confessato ai suoi amici più cari tutta la sua agitazione, scrivendo in particolare questo messaggio:

È molto bella, un papavero perfetto, ma è molto giovane. Non sembra abbastanza grande per aver finito la scuola, figuriamoci per sposarsi.

In effetti, Carlo aveva ben dodici anni più di Lady Diana. E gli amici di Carlo, stando a quanto afferma l’esperta di questioni reali Ingrid Seward, capirono subito che il matrimonio sarebbe stato un completo disastro:

Lei sembrava una studentessa e lui il suo insegnante.

Dal canto suo Carlo però, come svelato dal documentario, avrebbe confessato ai suoi amici che prima di sposarla si trovava “in uno stato mentale di confusione e ansia“, era “terrorizzato” all’idea di fare una promessa che sapeva non avrebbe potuto mantenere.  A Penny Ramsey, grande amica, Carlo avrebbe addirittura detto:

Voglio fare la cosa giusta per il mio Paese. Voglio fare la cosa giusta per la mia famiglia.

Lady Diana, dal canto suo, non stava meglio: il 28 luglio 1981, la notte prima delle nozze Lady D in compagnia della sorella Lady Jane. Poco più che adolescente, canticchiava nervosamente e apparendo tutto tranne che felice:

Sto per sposare il Principe del Galles.

Nonostante tutti i suoi dubbi però Carlo tenne fede alla promessa presa: tenendo bene a mente i suoi obblighi, quella stessa notte mandò alla futura moglie un messaggio: “Sono molto orgoglioso di te, e quando arriverai domani, sarò vicino all’altare ad aspettarti”. Ma sappiamo bene come è andata a finire.

Lady Diana

Lady Diana. Fonte: Getty Images

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lady Diana, la confessione di Carlo ai suoi amici più cari prima del ...