Meghan Markle privilegiata a Corte: nemmeno Kate Middleton ha ottenuto tanto

Secondo Lady Colin Campbell Meghan Markle ha ottenuto più privilegi e favori dalla Regina di chiunque altra donna a Palazzo, compresa Kate Middleton

Meghan Markle si è sempre lamentata che Buckingham Palace le ha riservato un trattamento diverso rispetto agli altri membri della Famiglia Reale e in particolare rispetto a Kate Middleton. Ebbene è tutto vero, stando a Lady Colin Campbell, perché Meg in realtà è stata favorita a Palazzo. Dunque la sua lettura dei fatti è opposta a quella della Markle.

Lady Campbell, oltre a essere una socialite di spicco in Inghilterra, è anche una delle massime esperte di questioni reali e ha al suo attivo diversi libri sulla Famiglia Reale. Stando a quanto afferma, Meghan, al tempo del suo fidanzamento con Harry, ha ricevuto privilegi che a nessun altra erano mai stati concessi, compresa Kate Middleton.

Al Daily Star Online ha dichiarato: “La Famiglia Reale ha fatto di tutto per accoglierla, ha fatto cose che non aveva mai fatto prima per lei”. “Meghan è stata l’unica fidanzata ammessa a Windsor prima del matrimonio”. Tra l’altro Lady Markle, prima di sposare Harry, fu invitata a Sandringham per Natale dalla Regina. Non era mai accaduto prima che una persona, non ancora ufficialmente ammessa nella Famiglia Reale, ricevesse un tale onore. Kate dovette aspettare l’anello al dito.

Lady Campbell sottolinea poi come la moglie di Harry, subito dopo le nozze, ebbe il privilegio di partecipare a un impegno di Corte sola con la Sovrana. In quell’occasione Meghan si rifiutò di indossare il cappello, nonostante il dress code lo richiedesse, ed Elisabetta le permise questo gesto di ribellione.

Pare infatti che la Regina apprezzasse il carattere dominante della nipote acquisita. “La Regina ama le personalità dominanti e vivaci e Meghan può essere molto affascinante e accattivante”, spiega l’esperta. Per questo Elisabetta le ha concesso molto e le ha perdonato molto.

Lady Colin infine giustifica la fuga della Markle negli Usa, sostenendo che l’ex attrice ha delle aspirazioni politiche e non esclude che un giorno possa candidarsi alla presidenza degli Stati Uniti.

La lettura dell’esperta di Corte è l’esatto contrario di quando sostiene Meghan. La moglie di Harry si considera una vittima del Palazzo e recentemente avrebbe sottolineato come la Corte si sia mossa subito a difendere Kate dalle affermazioni imprecise sul suo conto, mentre non avrebbe mosso un dito per opporsi alle accuse infamanti contro di lei da parte della stampa, nemmeno quando suo marito ha fatto espressa richiesta.

D’altro canto, Meg ha sempre rivendicato la sua autonomia e questa libertà ha un prezzo. Mentre Lady Middleton è da sempre conforme a regole e protocolli che sfrutta a proprio favore quando l’occasione lo richiede.

Lady Colin Campbell ha dunque ribaltata il punto di vista Meghan Markle che ora non ha più scuse per lamentarsi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle privilegiata a Corte: nemmeno Kate Middleton ha ottenuto...