Meghan Markle, perché potrebbe fare un parto cesareo

Per la duchessa di Sussex il parto cesareo è un'ipotesi concreta. Ecco spiegato il motivo

Meghan Markle ha partorito? Voci e smentite si rincorrono, ma finché non ci sarà l’annuncio ufficiale di Buckingham Palace si tratta solo di ipotesi.

Nel frattempo, ci si inizia a preoccupare anche di come andrà il parto della futura mamma. Nonostante fonti vicine a Meghan Markle sostengano che lei desideri un parto che sia il più naturale possibile, senza farmaci e senza anestesia, molto probabilmente non andrà così. Esclusi il parto in casa, per il quale la Markle aveva una predilezione, e il parto in acqua: dovrà partorire in ospedale e, quasi sicuramente, con un cesareo.

La duchessa di Sussex, 37 anni, sta infatti portando avanti una gravidanza geriatrica, terminologia utilizzata per le donne in dolce attesa che hanno superato il trentacinquesimo anno d’età. Ciò significa che il suo parto necessita di maggiori accortezze rispetto a una donna più giovane.

I rischi sono quelli di un parto prematuro, emorragie, un travaglio più lungo e maggiore stress per il bambino. Maggiori difficoltà ci potrebbero essere anche nei momenti che seguono il parto. Le mamme dalla gravidanza geriatrica, infatti, necessitano di più tempo per riprendersi. In questa condizione il parto cesareo potrebbe essere, quindi, l’ideale per evitare complicanze.

Tuttavia, non c’è da preoccuparsi, Meghan Markle è in ottima salute, segue un regime alimentare corretto e fa regolarmente esercizio fisico. Tutto ciò riduce notevolmente la probabilità che insorgano problemi durante o dopo il travaglio.

Non resta quindi che aspettare l’annuncio ufficiale della nascita del royal baby. Questo potrebbe anche non essere dato immediatamente nei primissimi momenti che seguono il parto. I futuri genitori, infatti, preferirebbero godere di quegli istanti in totale riservatezza, proprio come una famiglia normale.

In dubbio anche la tradizionale foto dei genitori con il neonato sulle scale dell’ospedale a pochi giorni dalla nascita. Meghan non vorrebbe posare truccata e ben vestita, in condizioni impeccabili, a così poco tempo dal parto. Si dovrà aspettare, poi, anche per conoscere il nome del bambino o della bambina. Secondo i bookmakers, tra le ipotesi più gettonate ci sono Diana, Elizabeth, e Grace in caso di una femmina. Philip, Charles e Albert sono quelli più probabili qualora si trattasse di un maschietto.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle, perché potrebbe fare un parto cesareo