Mariangela Melato, attrice: biografia e curiosità

Mariangela Melato: alla scoperta di tutte le informazioni utili relative alla vita e alla carriera lavorativa di una delle attrici più famose del cinema italiano

Mariangela Melato è stata un’attrice italiana di origine romana. Questo noto personaggio del cinema è stato considerato una delle attrici italiane più celebri. Mariangela è nata a Milano il 19 settembre 1941 ed il suo approccio con il mondo della recitazione l’ha portata a svolgere numerosi anni di teatro. Grazie a quest’ultimi, Mariangela iniziò a fare le sue prime esperienze con Luchino Visconti e Luca Ronconi. Successivamente, l’attrice fece il suo primo debutto nel cinema italiano con Pupi Avati nella pellicola horror “Thomas e gli indemoniati”.

Precisamente, durante gli anni ’70 Mariangela iniziò la sua scala verso il successo grazie alla partecipazione in commedie o in pellicole di genere drammatico. Non solo, nella sua carriera ha svolto un ruolo fondamentale la collaborazione con Giancarlo Giannini all’interno di commedie come “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto”. Da questo momento in poi, infatti, l’attrice iniziò a ricevere numerosi premi cinematografici come migliore attrice. Col trascorrere degli anni, Mariangela ricevette anche ulteriori riconoscimenti in ambito cinematografico.

Tra le sue pellicole più note si trovano “La poliziotta” nel 1974, “Il Gatto” nel 1977 e “Aiutami a sognare” nel 1981. Durante la sua carriera, Mariangela Melato ha vinto cinque Nastro d’argento, ma non sono mancati anche un Ciak d’oro e due globi d’oro. L’attrice ha dunque passato la sua vita dedicandosi esclusivamente all’amore per il cinema ed il teatro. Ma dopo aver raggiunto l’apice del successo, l’attrice scelse di dedicarsi maggiormente al teatro, riducendo le comparse nei film. Di tanto in tanto, infatti, la donna partecipava a qualche serie televisiva. Mariangela era figlia di un vigile urbano e di una sarta.

Sua sorella, Anna Melato, era una nota attrice e cantautrice. Durante la gioventù, Mariangela si dedicò allo studio della pittura. In seguito lavorò come vetrinista presso La Rinascente. Fu proprio grazie a questo impiego che la donna si pagò gli studi di recitazione. Inoltre, lavorò per molti anni al fianco di Renzo Arbore, che è stato il grande amore della sua vita. Mariangela Melato è morta all’età di 71 anni, l’11 gennaio 2013, dopo una lunga malattia. L’attrice infatti combatteva da tempo contro un tumore al pancreas. Il suo unico rimpianto, come ha svelato la sorella Anna, è stato quello di non aver avuto figli. Le ceneri di questo talento del mondo del cinema sono attualmente sepolte nel giardino dell’abitazione di sua sorella Anna, a Roma.

“Era ricca di grazia, come seppe cogliere Alda Merini. Con la grazia faceva tutto: lavorava, amava, imparava, ballava. Ha saputo perfino morire con grazia – ha detto di lei Renzo Arbore -. Eravamo come due anime sintonizzate sulla stessa lunghezza d’onda. E anche nel lungo periodo della separazione non è venuto meno un legame magico. Io giravo per il mondo e dicevo: questo piacerebbe a Mariangela, lo compro per lei. E Mariangela faceva lo stesso con me. Una complicità inimmaginabile. Poi ci siamo ritrovati”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mariangela Melato, attrice: biografia e curiosità