Gaia De Laurentiis chi è: la biografia

Bella, brava, bionda e sempre sorridente: è Gaia De Laurentiis, attrice di televisione e teatro, nonché conduttrice e mamma sprint

Un caschetto biondo e un sorriso che trasmettono serenità e allegria. Nata sotto il segno dei pesci a Roma nel 1970, Gaia De Laurentiis è un’attrice e conduttrice televisiva italiana. È figlia di Lucia De Laurentiis, insegnante di pianoforte, da cui ha preso il cognome, e del registra Carlo Battistoni. Come molte altre attrici italiane, incastra bene il lavoro e la famiglia, essendo mamma di quattro figli: Sebastiano, avuto dal produttore Fernando Ghia; Agnese, dal regista televisivo Maurizio Catalani, suo ex marito; Emma e Massimo, avuti dal secondo marito, il neuropsichiatra infantile Ignazio Ardizzone, con cui è convolata a nozze nel 2013.

Tornata sotto le luci della ribalta televisiva nel 2015, entrando a far parte del cast di Centovetrine nel ruolo della pasticcera ‘pasticciona’ Gaia Fanizza, il suo talento per la recitazione parte da lontano, dal Piccolo Teatro Studio di Milano diretto da Giorgio Strehler, dove si diploma con una borsa di studio. La consacrazione nel piccolo schermo arriva con la conduzione del programma televisivo di Canale 5 ‘Target’, di cui conduce cinque stagioni, a cui si aggiunge ‘Ciro. Il figlio di Target’. Sempre per la televisione, è tra i protagonisti delle fiction ‘La donna del treno’, ‘Sei forte maestro 2’ e ‘Io e mamma’.

La sua vera grande passione è il teatro, che la impegna sin da giovanissima: ha 18 anni, nell’88, quando interpreta il ruolo di Margherita nel ‘Faust’ diretto da Giorgio Strehler , riportato in scena nel ’90 e nel ’97. Con lo stesso registra, recita in ‘Arlecchino servitore di due padroni’, nel biennio ’90-’91. La sua carriera di attrice di teatro continua tutt’ora: fino al 2015 era sul palco in tounée con Marco Columbro, nella commedia ‘Alla stessa ora il prossimo anno’ di Bernard Slade, sulla traduzione e l’adattamento di Nino Marino, con la regia di Giovanni De Feudis.

Di lei stessa dice che fa poca attività fisica, scegliendo il sonno come alleato per la sua buona forma fisica. A differenza di molte sue colleghe, da giovane era complessata da un seno troppo grosso, e per questo ha subito un intervento di riduzione. Le piace arredare, passione che è finita anche nel reality ‘Changing rooms’, in cui due coppie di amici si scambiavano le case, per trasformare una stanza dell’abitazione degli altri. Sa tinteggiare e cucinare, sa stringere i pantaloni, fare gli orli, ed è stata per anni maniaca del lavoro a maglia. Tutto, sempre col sorriso.

Gaia De Laurentiis chi è: la biografia