Beatrice di York, le sue nozze segrete sono un omaggio alla Regina Elisabetta

Le scelte della Principessa Beatrice di York per le sue nozze non sono state casuali: ogni dettaglio è stato pensato per compiacere la Regina

Si potrebbe definire un Royal Wedding fuori dall’ordinario, ma decisamente romantico: il matrimonio di Beatrice di York ed Edoardo Mapelli Mozzi, celebrato in forma ristretta, è stato un momento curato fino all’ultimo dettaglio ed è stato interamente dedicato alla Regina Elisabetta II.

Sembra infatti che le romantiche scelte di Beatrice siano anche un modo per far sorridere la nonna in un momento in cui il figlio Andrea, padre della sposa, è considerato ai margini della Famiglia Reale per via dei recenti scandali che lo hanno interessato.

Così, ecco un matrimonio onirico ma anche Elisabetta-centrico, a partire dal vestito da sposa: Beatrice ha infatti indossato un abito della Regina Elisabetta II. Nello specifico, si tratta del prezioso vestito di Norman Hartnell che la sovrana sfoggiò nel 1962 a Londra, in occasione della premiere di Lawrence d’Arabia all’Odeon di Leicester Square.

Una volta scelto l’abito Beatrice, con la benedizione di Elisabetta II lo ha consegnato ad Angela Kelly e Stewart Parvin. Si tratta di esperti che lavorano regolarmente con la Regina e che hanno saputo riadattare il tessuto in taffetà di Peau De Soie e rifinirlo ulteriormente con raso Duchessa.

Caratterizzato da maniche in organza, ornamenti di diamanti e corpetto a scacchi geometrico, il vestito di Beatrice di York per le sue nozze segrete è stato impreziosito da un’ulteriore dettaglio, anch’esso appartenente alla Regina: la tiara che Elisabetta indossò nel giorno del suo matrimonio.

Si tratta della Queen Mary Fringe Tiara, originariamente appartenuta alla nonna della Regina Elisabetta, la Regina Maria. Questo gioiello iconico fu realizzato nel 1919 dai gioiellieri britannici Garrard and Co, che usarono una collana di diamanti donata a Maria dalla Regina Vittoria nel giorno del suo matrimonio, nel 1893, per modellarne il design.

Un altro omaggio fatto alla Sovrana è la scelta del tema delle nozze: Beatrice ed Edoardo hanno deciso di optare per un filo conduttore floreale, che hanno chiamato Il giardino incantato. Una scelta che è piaciuta a Elisabetta, appassionata di fiori rari e da sempre amante della natura.

La cerimonia si è tenuta al Castello di Windsor, nella Royal Chapel di All Saints, nella Royal Lodge. Gli invitati erano pochissimi e non ci sono state fanfare, ma sono stati intonati alcuni canti. Beatrice, nonostante il matrimonio decisamente meno in pompa magna della sorella Eugenia e delle “cugine” Meghan e Kate, era radiosa e felice. E questo è ciò che conta.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Beatrice di York, le sue nozze segrete sono un omaggio alla Regina Eli...