Angelina Jolie e Brad Pitt vendono la villa seicentesca in Valpolicella

I Brangelina hanno deciso di rinunciare alla loro villa veneta per soli 15 milioni di euro. Sei anni fa l'avevano pagata 32 milioni

Angelina Jolie e Brad Pitt hanno messo in vendita la villa seicentesca in Valpolicella (Veneto). O meglio svendita, dato che nel 2010 l’hanno pagata 32 milioni di euro e adesso la cedono per soli 15 milioni.

Mentre gli Obama affittano una casa di lusso a Washington e Jennifer Lopez acquista un mega edificio a Bel Air, i Brangelina hanno deciso di disfarsi della loro dimora italiana super lusso. Si tratta di Villa Costanza, detta anche Villa Monga, un edificio risalente agli inizi del 1600 che si trova nel comune di San Pietro in Cariano, in Valpolicella, nella provincia di Verona.

L’edificio ha la forma di una U rovesciata ed è composto da un corpo centrale e due ali perpendicolari. La parte est era destinata alle scuderie, mentre quella ovest presenta dei decori di foggia militare. Al suo interno è abbellita da importanti affreschi. La villa comprende 15 camere da letto, 7 bagni, una sala cinematografica, due piscine, una scuderia coi cavalli e vigneti.

Come ha riferito la Proto Group Ltd, società che si occupa di immobili di lusso e che si era occupata della vendita della villa veneta alla coppia 6 anni fa, Jolie e Pitt:

Avevano fretta di vendere e noi lo abbiamo fatto.

E in una nota ha precisato:

L’attore ci aveva commissionato la vendita della casa qualche settimana fa. Il prezzo di vendita, 15 milioni di euro, è ben al di sotto della cifra pagata per l’acquisto.

Le malelingue avranno già attribuito a tanta fretta la crisi che la coppia sta attraversando a causa di un presunto tradimento di Brad Pitt con l’attrice francese, Marion Cotillard.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Angelina Jolie e Brad Pitt vendono la villa seicentesca in Valpolicell...