Frasi per i figli grandi, le più emozionananti e vere da dedicare

I figli crescono e diventano grandi, questo è fonte di gioia per i genitori ma anche di una dolce malinconia nel constatare il tempo che passa

I figli diventano grandi e per i genitori è un momento dolcissimo, ma che porta con sé anche un pizzico di malinconia. Perché più il tempo passa, più loro seguiranno la propria strada, la propria indole, lasceranno il nido. Ed è tutto giustissimo, ma  – mentre un figlio cresce – un genitore invecchia e deve fare i conti con il tempo che passa.

Quante volte abbiamo sentito dire: “Come vorrei che tornasse bambino anche solo per un giorno”? Sicuramente tante, perché quei momenti speciali passano e non tornano più. E allora ecco che le frasi per i figli grandi contengono tantissimo amore, ma anche un po’ di malinconia di un passato che è trascorso e che non tornerà più. Ma resterà come prezioso ricordo da tenere vicino al cuore.

DiLei ha scelto alcune frasi per i figli grandi, citazioni e aforismi carichi di affetto e di auguri, di ricordi e di bellezza. E, perché no, anche di malinconia.

Frasi per i figli grandi, da dedicargli nei momenti speciali

Quando un figlio diventa grande ci sono tantissime frasi speciali da dadicargli per ricordargli l’affetto che vi lega e che vi continuerà a legare per sempre. Perché anche se è andato via, se ha seguito la sua strada, si è fatto una famiglia, l’amore dei genitori sarà la certezza assoluta che porterà con sé per sempre. Un bagaglio emotivo importante e che non cambierà mai: qualsiasi cosa accada.

Ecco alcune delle più belle frasi per i figli grandi: aforismi e citazioni unici ed emozionanti.

  • E tu ci hai su dal cielo, ci hai trovato e piano sei ventuta giù, un passaggio da un gabbiano, ti ha posato su uno scoglio ed eri tu. (Fabio Concato)
  • Crescere un figlio è avanzare verso il futuro e tornare indietro nel passato.È fare progetti e provare ricordi, è essere adulto e bambino, come un cavallo a dondolo che ondeggia nella stanza del tempo. (Fabrizio Caramagna)
  • Dicono che il primo obbligo verso i nostri figli è renderli felici. Spero, figlio, di aver adempiuto a questo meraviglioso mandato con te. (Edgardo Chas)
  • Se sai bene ciò che fai la felicità sarà sempre raggiungibile, se non sai quello che vuoi l’infelicità sarà spesso incomprensibile. Se davvero sai chi sei la felicità sarà desiderare ciò che hai dentro, in fondo all’anima. (Marlene Kuntz)
  • Se riesci a occupare il minuto inesorabile dando valore a ogni istante che passa, Tua è la terra e tutto ciò che è in essa. E – quel che è più – sei un Uomo, figlio mio! (Joseph Rudyard Kipling)
  • I figli sono come gli aquiloni: gli insegnerai a volare, ma non voleranno il tuo volo. Gli insegnerai a sognare, ma non sogneranno il tuo sogno. Gli insegnerai a vivere, ma non vivranno la tua vita. Ma in ogni volo, in ogni sogno e in ogni vita rimarrà per sempre l’impronta dell’insegnamento ricevuto.(Madre Teresa)
  • Gli anni passeranno e un giorno guarderai tuo figlio come un uomo e ti sentirai incredibilmente orgoglioso del fatto che si prenda cura di sé, sia sicuro, che offra un contributo e, si spera, che vada molto oltre te nel campo della sua vita. (Steve Biddulph)
  • Un bambino entra nella tua casa e per i successivi vent’anni fa un tale frastuono che riesci a malapena a sopportarlo. Poi il figlio se ne va, lasciando la casa così silenziosa che pensi di essere sul punto di impazzire. (John Andrew Holmes)
  • Lascia che i tuoi ragazzi mettano alla prova le loro ali. Potrebbero non essere aquile, ma ciò non significa che non dovrebbero librarsi liberi. (C. J. Milbrandt)
  • Ci sono solo due lasciti inesauribili che dobbiamo sperare di trasmettere ai nostri figli: ali e radici. (Harding Carter)
  • Il giorno in cui il bambino si rende conto che tutti gli adulti sono imperfetti, diventa un adolescente; il giorno in cui li perdona, diventa un adulto; il giorno che perdona se stesso, diventa un saggio. (Alden Albert Nowlan)
  • I vostri figli non sono i vostri figli. Sono i figli e le figlie della fame che di se stessa ha la vita. Essi non vengono da voi, ma attraverso di voi, e non vi appartengono benché viviate insieme. Potete amarli, ma non costringerli ai vostri pensieri, poiché essi hanno i loro pensieri. Potete custodire i loro corpi, ma non le anime loro, poiché abitano in case future, che neppure in sogno potrete visitare. (Kahlil Gibran)

Frasi per i 18 anni da parte dei genitori, per una dedica indimenticabile

Quando un figlio diventa maggiorenne il momento è profondamente speciale anche per i suoi genitori: in fondo il compleanno della propria prole è una festa per mamma e papà. Perché quel giorno si celebra la vita, ma non una qualsiasi: la più importante per loro. E se c’è un compleanno per antonomasia, è proprio quello dei 18 anni che segna il passaggio dalla fanciullezza all’età adulta.

Ma come celebrarlo? Ovviamente e molto probabilmente verrà richiesta una festa. Ma non solo.  Festeggiare il compleanno si fa anche attraverso parole speciali, che non siano solo d’augurio ma che indichino un percorso, che custodiscano un pizzico di ironia e che sappiano emozionare.

  • Tu raccoglierai nella vecchiaia i frutti della tua condotta di giovane uomo. Sii felice a diciottanni, serio a venticinque anni, saggio a trenta e tu sarai ricco a quarant’anni. (Honoré Beaugrand)
  • La vita sarebbe infinitamente più felice se potessimo nascere all’età di ottant’anni e gradualmente approdare ai diciotto. (Mark Twain)
  • Aveva diciotto anni, e a quell’età se il cielo è azzurro vi ride negli occhi, e gli uccelli vi cantano nel cuore. (Giovanni Verga, I Malavoglia)
  • Diciotto anni. A questa età, la felicità e la tranquillità hanno la tendenza ad apparire inconciliabili… (Guy Ménard)
  • Alla fine, ciò che conta non sono gli anni della tua vita, ma la vita che metti in quegli anni. (Abraham Lincoln)
  • Tanti auguri! Conta la tua età dagli amici, non dagli anni. Conta la tua vita con i sorrisi, non con le lacrime. (John Lennon)
  • I compleanni vanno festeggiati. Penso sia più importante festeggiare un compleanno che il successo di un esame, una promozione, o una vittoria. Festeggiare un compleanno significa infatti dire a qualcuno: “Grazie perché sei tu”. (Henry Nouwen)
  • Si compiono gli anni… ma non si compiono i destini, non si compiono i sogni, non si compiono le certezze… Anno dopo anno si compie la consapevolezza della propria fragilità e dei propri limiti, si compie il coraggio di andare avanti, lo stupore di sapere che l’orizzonte è sempre laggiù che aspetta il tuo sguardo. (Fabrizio Caramagna)
  • La vita è breve. Perdona in fretta, bacia lentamente, ama davvero, ridi sempre di gusto e non pentirti mai di qualsiasi cosa ti abbia fatto sorridere, oppure piangere. (Sergio Bambarén)

Frasi di canzoni dedicate ai figli, le più famose e belle

La musica è la colonna sonora della vita: ogni giorno ascoltiamo brani, li cantiamo, li ricordiamo. Se si chiudono gli occhi, spesso, gli istanti più importanti sono legati a un brano. E così accade con i figli e con i ricordi legati a loro. Tantissimi cantanti hanno messo in musica il profondo legame con i figli, creando brani che sono diventati pietre miliari, che hanno saputo emozionare e commuovere. Ci sono molte citazioni tratte da canzoni, che riescono a sintetizzare il profondo amore di un genitore verso i suoi figli.

Ecco una selezione di frasi di canzoni dedicate ai figli tra le più famose e belle.

Sarà difficile chiederti scusa per un mondo che è quel che è,
io nel mio piccolo tento qualcosa ma cambiarlo è difficile sarà difficile dire tanti auguri a te modo tuo,
andrai a modo tuo, camminerai e cadrai, ti alzerai sempre a modo tuo.
A modo tuo vedrai a modo tuo dondolerai, salterai, cambierai sempre a modo tuo.  (Elisa, A modo tuo)

  • Amor che nulla hai dato al mondo,
    quando il tuo sguardo arriverà,
    sarà il dolore di un crescendo,
    sarà come vedersi dentro.
    Ti voglio tanto bene
    e niente finirà se non avrai paura di continuare a vivere. (Gianna Nannini, Ogni tanto).
  • È per te il dubbio e la certezza
    la forza e la dolcezza
    è per te che il mare sa di sale
    la notte di Natale
    è per te ogni cosa che see’è ninna naaaa ninna eee. (Jovanotti, Per te)
  • Angelo, prenditi cura di lei.
    Lei non sa vedere al di la di quello che dà.
    E l’ingenuità è parte di lei…
    Che è parte di me (Francesco Renga, Angelo)
  • Sarà sarà l’aurora
    Per me sarà così
    Come uscire fuori
    Come respirare un’aria nuova
    Sempre di più
    E tu e tu amore
    Vedrai che presto tornerai
    Dove adesso non ci sei (Eros Ramazzotti, Aurora)
  • Sarà difficile diventar grande
    Prima che lo diventi anche tu
    Tu che farai tutte quelle domande
    Io fingerò di saperne di più
    Sarà difficile
    Ma sarà come dev’essere
    Metterò via i giochi
    Proverò a crescere (Ligabue, A modo tuo)
  • Figlio prendi in mano la tua vita e poi parti per la tua odissea
    Certo non sarà tutto di seta / Il futuro che ti porta via
    Figlio con i tuoi piedi / Calpesterai cuori e sentieri
    Figlio fai il tuo cammino / Niente consigli figlio bambino (Anna Oxa, Figlio)
  • Non par vero nemmeno a me
    di essere un padre di un figlio che domani sarà un altro
    che dovrà arranggiarsi bene, darsi da fare,
    avere pene e qualche piccola soddisfazione. (Vasco Rossi,Benvenuto)

Frasi per un figlio che parte per lavoro: da dedicare

Nel corso della vita potrà succedere anche che i figli partano, che vadano a vivere lontano, magari per ragioni di lavoro. Il cuore dei genitori potrebbe essere pesante, però contenere anche la gioia per la nuova avventura.

Emozioni contrastanti, ma di viva gioia per i figli. Ci sono pensieri dolcissimi e molto profondi da dedicargli in queste occasioni, per fargli sentire il proprio amore ma anche il supporto. Perché in qualunque parte del mondo vada un figlio, i genitori saranno sempre il porto sicuro al quale tornare in caso di necessità. Uno dei doni più importanti che si può fare ai figli è quello di renderli indipendeti, di far sì che sappiano di poter sperimentare, sbagliare, ma che in ogni caso accanto a loro ci sarà sempre qualcuno pronto a tendere una mano: a gioire per i loro successi e ad aiutare in caso di fallimenti

Ecco alcune delle più belle frasi da dedicare a un figlio che parte per lavoro.

  • Non si è mai lontani abbastanza per trovarsi. (Alessandro Baricco)
  • Un figlio è un figlio: una vita generata da noi ma destinata a lui, al suo bene, al bene della famiglia, della società, dell’umanità intera. (Papa Francesco)
  • I genitori devono essere affidabili, non perfetti. I figli devono essere felici, non farci felici”. (Madre Teresa di Calcutta)
  • Prendere la decisione di avere un figlio è importante. È decidere di avere per sempre il tuo cuore in giro al di fuori del corpo. (Elizabeth Stone)
  • Supererò le correnti gravitazionali, lo spazio e la luce per non farti invecchiare. Ti salverò da ogni malinconia perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te… Io sì, che avrò cura di te. 
(Franco Battiato)
  • Dì a tuo figlio che è bello e ha gli occhi pieni di colori, portalo a vedere i prati quando fioriscono e leggigli un libro prima di dormire. Incoraggialo anche a scrivere poesie e spiegagli come si fa a cancellare il “giammai” e allungare a dismisura le sillabe e gli spazi del “si può”. E se è un sognatore insegnagli a fare le prime passeggiate sulle nuvole. E soprattutto ascoltalo quando il vento degli anni è più forte e si porta via le parole e le certezze. (Fabrizio Caramagna)
  • Il compito del figlio è diventare una poesia, cioè diventare qualcosa che non era previsto dall’Altro, qualcosa di nuovo, una vita differente dalla vita dell’altro. (Massimo Recalcati)
  • Devi lasciare che i tuoi figli se ne vadano se vuoi che rimangano con te. (Malcolm Forbes)
  • Se vorrai che tuo figlio cammini onorevolmente attraverso il mondo, non devi sgombrare il suo cammino dalle pietre, ma insegnarli a camminare stabilmente sopra di esse. Non insistere a guidarlo prendendolo per mano, ma permettigli di imparare ad andare da solo. (Anne Brontë)
  • Non sappiamo cosa sia l’amore di un genitore per un figlio fin quando non diventiamo genitori noi stessi. (Henry Ward Beecher)
  • Dove amiamo è casa. I nostri piedi possono lasciarla, ma non i nostri cuori.(Oliver Wendell Holmes)
  • C’è qualcosa di simile a un filo d’oro che attraversa le parole di un uomo quando parla a sua figlia; gradualmente nel corso degli anni quel filo diventa abbastanza lungo da intesserne un panno d’oro puro che è amore. (John Gregory Brown)
  • Ogni giorno della nostra vita facciamo depositi nelle banche della memoria dei nostri figli. (Charles R. Swindoll)
  • Fino a quando non avrai un figlio tuo, non saprai mai cosa significhi. Non conoscerai mai la gioia oltre la gioia, l’amore oltre il sentimento che risuona nel cuore di un padre mentre guarda suo figlio. (Kent Nerburn)
  • Uno dei più grandi doni che puoi fare al tuo ragazzo è il dono di fargli sapere che ci sei stato. (Sebastian R. Jones)
  • Le lacrime e le paure di un padre sono invisibili, il suo amore è silenzioso, ma la sua cura e protezione rimangono come un sostegno forte per tutta la vita. (Ama H. ​​Vanniarachchy)