Marta Flavi ieri e oggi. La storia e le sue lezioni di vita

Dal matrimonio con Costanzo alla conduzione di Agenzia Matrimoniale, passando per la maternità mancata. Ecco chi è Marta Flavi, ieri e oggi

Chiunque sia cresciuto a pane e programmi televisivi a sfondo sentimentale, non può non ricordare lei, la presentatrice del celebre talk show Agenzia Matrimoniale.

Negli studi televisivi di Canale 5, e poi di Rete 4, a partire dal 16 gennaio del 1989, migliaia di cuori solitari alla ricerca dell’anima gemella si sono incontrati davanti alle telecamere. Un format, quello condotto da Marta Flavi, che ha visto nascere più di 500 coppie, alcune delle quali sono anche convolate a nozze. Lo stesso format che ricorda un altro celebre programma ancora in onda oggi, seppur ampiamente rivisitato.

E in effetti, lo scopo di Marta Flavi era simile a quello di Maria De Filippi: dare una speranza a tutte le persone che credono ancora nell’amore. E non è stato, questo obiettivo, l’unica cosa “condivisa” dalle due presentatrici del piccolo schermo, perché le due regine della televisione hanno dovuto condividere anche un uomo: Maurizio Costanzo.

Guai però a ricordare Marta Flavi solo come la moglie tradita di Costanzo, perché lei è stata molto di più. Ripercorriamo la sua storia e le tappe delle sua carriera.

Marta Flavi: la carriera

Nata all’anagrafe come Marta Caterina Fiorentino, il 9 aprile del 1951 a Roma, Marta Flavi è stata, ed è ancora, una conduttrice televisiva. È stata la protagonista assoluta del piccolo schermo soprattutto negli anni ’90, proprio quando era alla conduzione del programma Agenzia Matrimoniale.

Affascinata sin da giovanissima al mondo dello spettacolo, Marta ha iniziato la sua carriera come annunciatrice sull’emittente laziale Quinta rete, dopo di che è diventata presentatrice di un programma per bambini L’ora dei ragazzi.

È stata sin da subito notata dalla Rai che le ha proposto diverse conduzioni all’interno di programmi televisivi dedicati ai ragazzi. Dal 1989, anno in cui ha sposato Maurizio Costanzo, diventando la sua terza moglie, è divenuta il volto di Agenzia Matrimoniale, il celebre programma televisivo in onda su Canale 5, e poi su Rete 4, prodotto proprio da suo marito.

Il grande successo del format, dovuto anche all’abilità di Marta Flavi, ha visto nascere due spin-off, e tantissimi altri programmi successivi a sfondo sentimentale e romantico. Nel 1992, insieme a Fabio Testi, passa alla conduzione di L’amore comincia a 40 anni, uno speciale mandato in onda su Rete 4 dedicato alla soap opera americana Sentieri.

Con la cancellazione del programma Agenzia Matrimoniale, Marta ha lasciato la Mediaset per approdare in Rai, conducendo prima un programma di cronaca e di attualità e poi partecipando come opinionista e invitata a diversi format di intrattenimento andati in onda sulla stessa emittente.

Il matrimonio con Maurizio Costanzo

È un passato sentimentale ingombrante, quello di Marta Flavi, che non si può cancellare, soprattutto se pensiamo che l’unico uomo con il quale ha scelto di convolare a nozze è stato proprio Maurizio Costanzo.

I due hanno popolato a lungo le pagine della cronaca rosa italiana, soprattutto perché quando hanno scelto di sposarsi, nel 1989, lui era già un personaggio di spicco nel mondo del piccolo schermo, mentre lei si apprestava a guadagnare una grandissima popolarità.

Ma quel matrimonio, apparentemente idilliaco, in realtà era destinato a durare poco. Dopo soltanto cinque anni, i due annunciano il loro divorzio nel 1994. La causa la conoscono bene tutti, e porta il nome di Maria De Filippi, proprio lei, la regina della televisione.

La coppia Costanzo-Flavi, improvvisamente, diventa un triangolo. Quella tra Maurizio e Maria è stata una relazione clandestina destinata a essere scoperta, e in effetti così è stato.

Una volta emerso il tradimento, Marta Flavi – come ha svelato in occasione di un’intervista a Nuovo – ha cacciato via di casa il marito, annunciando poco dopo il divorzio. Nessun risentimento però, a distanza di anni la conduttrice si dichiara serena nei confronti di quello che è successo e, anzi, ha ringraziato Maria De Filippi per essersi presa cura di quello che ormai è il suo ex marito.

“Lui per me era come un padre, con il tempo avevo capito che non poteva più funzionare” – ha affermato la Flavi – “Davanti al tradimento lo cacciai di casa. Sentivo che c’era un’altra ma non avrei mai pensato a lei”.

La mancata maternità

Dopo la fine del matrimonio con Maurizio Costanzo, Marta Flavi ha avuto diverse relazioni, anche se non si è più sposata. Ha sempre dichiarato di non aver bisogno di un uomo per stare bene, e lo dimostra il fatto che oggi, superati i 70 anni, è più single e felice che mai.

E se il divorzio con Maurizio Costanzo non ha lasciato ferite, diverso è stato per la mancata maternità. La conduttrice, infatti, si è raccontata generosamente in un’intervista a Nuovo ammettendo di aver vissuto un periodo molto delicato durante il quale, spaventata dal passare degli anni e dall’orologio biologico, ha fatto di tutto per rimanere incinta, pur non riuscendoci.

“Ancora oggi ogni tanto ricompare il senso di amara delusione per non essere riuscita a realizzare il mio sogno di diventare mamma”  ha raccontato la Flavi, spiegando di aver vissuto in prima persona il dramma di quattro interruzioni di gravidanza spontanee dalle quali è uscita con molte cicatrici, guarite grazie alla presenza degli amici, della famiglia e dei nipoti.

L’età è solo un numero

Nonostante le ferite, che resteranno in maniera indelebile nel suo cuore, oggi Marta è una donna realizzata, ma soprattutto completa, anche se al suo fianco non c’è nessun uomo che le fa battere il cuore.

“Guardi, io mi sono organizzata così: ho una rete di amici molto forti e presenti, una banca d’affetto incredibile costruita in anni. Mai avuto un senso di solitudine” – ha dichiarato la Flavi in un’intervista a Vanity Fair, spiegando che nonostante abbia compiuto i 70 anni da un po’ è convinta che il meglio deve ancora venire.

Sì perché l’età, per la Flavi, è solo un numero. E lo dimostra l’entusiasmo con il quale parla ancora della vita, per il modo in cui sceglie di vivere, giorno dopo giorno, inseguendo la felicità. Per come parla del passato, per come lo ha perdonato e lasciato andare. Lo dimostrano anche i progetti e i sogni straordinari che ancora le appartengono. Ma anche il suo aspetto raggiante, quello che ha conquistato migliaia di telespettatori quando è diventata concorrente di Ballando con le Stelle.

È stato proprio il popolare programma televisivo a permettergli di ributtarsi in pista, con classe, eleganza, energia e carisma. E siamo certe che questo, per lei, sarà solo l’ennesimo inizio.