Tempo di barbecue: i segreti per una grigliata perfetta

Preparate la carbonella, forchettone, spiedini. E naturalmente carne, pesce, verdura e pane casereccio

L’estate è sinonimo di barbecue e grigliate. Il pranzo della domenica è certamente il giorno perfetto per grigliare carne, pesce e verdure. Ma sapete come preparare un barbecue?

Grigliata – metodo di cottura

Per iniziare, potete scegliere di cuocere a legna, carbonella o carbone, a gas o con la griglia elettrica. Noi ci concentreremo sulla carbonella, che è il metodo tradizionale più utilizzato, se non che il più economico e facile, anche se si consuma prima e ha una resa minore del carbone. Si accende il fuoco con ultilizzando dei rametti secchi e poi si versa la carbonella e si attende che sia accesa in modo uniforme. Occorrerà più di mezz’ora. Quando le braci saranno di colore rosso e la fiamma non è più viva, è il momento giusto di sistemare la griglia sul fuoco. Carne, pesce e verdura infatti, non devono venire a contatto con la fiamma viva, perché si brucerebbero e basta. Servono braci ardenti e una temperatura costante.

Grigliata – occorrente
Un barbecue (questo mini barbecue portatile è comodo da trasportare, euro 37,95), una griglia per la cottura, una confezione di carbonella o carbone, forchettone e spazzola per barbecue, spiedini (questo set di 4 spideni con cursiore estrattivo sono perfetti, euro 27,95), paletta per smuovere la brace, una pinza per prelevare il cibo, diavolina.

Grigliata – come procedere
Scaldare la griglia per 10 minuti circa, pulirla con la spazzola per il barbecue e cuocere gli alimenti. La grigliata sana è quella cucinata in maniera uniforme. Come abbiamo già spiegato gli alimenti non vanno bruciati. Oltre a carne, pesce, melanzane, zucchine e peperoni, potete utilizzare carciofi, pomodori e pane tostato. Carni di manzo e di maiale si prestano bene a essere grigliate, mentre per pollo e vitello è consigliata una marinatura previa cottura, per evitare che si secchino. Una volta pronta riponete la carne su un piatto coperto di stagnola per mantenerla calda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tempo di barbecue: i segreti per una grigliata perfetta