Come pulire le tende da sole

Le tende da sole sono utilissime in estate per tenere la casa al fresco, al riparo dall'eccessivo calore. Ma quando è ora di pulirle, come si fa?

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Le tende da sole sono utilissime in estate per tenere la casa al fresco, al riparo dall’eccessivo calore. Ma quando è ora di pulirle, come si fa? Oggi ti fornirò alcuni suggerimenti e consigli su come pulire le tende da sole in poco tempo, in maniera economica e conveniente.

Pulire le tende da sole in casa

Le tende da sole in tessuto possono essere facilmente lavate in casa, in lavatrice. Se sono troppo grandi e non entrano nel cestello o la tua lavatrice non ne regge il peso, puoi procedere a mano, tenendole a bagno in acqua calda con un po’ di detersivo per tessuti delicati e successivamente risciacquandole con cura.

Falle asciugare all’aria aperta e in pochi giorni saranno fresche, pulite e pronte per essere rimontante o riposte nell’armadio per essere utilizzate l’anno successivo.

E se hai delle tende in pvc oppure in altro materiale sintetico che non può essere messo in lavatrice? In questo caso dovrai procedere a mano, seguendo attentamente le istruzioni contenute sull’etichetta informativa.

Normalmente questi materiali vanno puliti a freddo o al massimo con acqua tiepida, usando un detergente neutro. Non strizzarle eccessivamente e lasciale asciugare all’esterno.

Tende plastificate: come si puliscono?

Le tende plastificate sono le più semplici da pulire perché ti basterà uno sgrassatore o un prodotto igienizzante spray. Puoi procedere anche senza smontarle dal supporto, diffondendo una buona quantità di detergente e risciacquando con una spugna.

Se non sono eccessivamente annerite o sporche, puoi anche usare della semplice acqua saponata e uno straccio. Normalmente i materiali plastificati fanno scivolare via ogni traccia di sporco in pochi minuti perchè non penetra in profondità, rimanendo in superficie.

Pulire le tende da sole senza smontarle

Puoi anche pulire le tende da sole senza smontale, ma avrai bisogno di una scala per arrivare sino al supporto. Io personalmente non mi sento di consigliarlo, ma può essere un’ottima soluzione per macchiette da eliminare subito o per dare una rinfrescata “al volo”.

Per questo scopo, puoi usare un prodotto spray oppure un detergente per tessuti, uno smacchiatore o del semplice sapone liquido.

Quando la stagione è finita e non hai la necessità impellente di usare le tende da sole, ricordati di smontare anche i supporti, il bastone, i ganci in modo da poterli pulire. Sono punti in cui si accumula tantissima polvere e sono le zone preferite da alcuni ragni per tessere le loro ragnatele.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Come pulire le tende da sole