SOS yogurt scaduto: si può mangiare?

Le regole da seguire per capire se si può mangiare lo yogurt scaduto e i tempi da rispettare per evitare controindicazioni

Foto di Gaia Masiero

Gaia Masiero

Editor specializzata in Alimentazione & Benessere

Digital Content Specialist, è autrice di articoli su alimentazione e benessere per i quali si avvale del supporto di nutrizionisti e dietisti.

Si può mangiare lo yogurt scaduto? Sono in tantissimi a porsi questa domanda particolare la cui risposta affermativa consentirebbe di contenere gli sprechi e assumere abitudini alimentari più responsabili. A far sorgere questa domanda, le affermazioni chi lo fa da una vita che si contrappongono ai dubbi di chi si avvicina a questa pratica per la prima volta. Ma chi ha ragione? Scopriamolo insieme.

Perché lo yogurt scade?

Lo yogurt scade perché è un prodotto alimentare che contiene batteri vivi, noti come probiotici, che sono responsabili della fermentazione del latte. Durante questo processo, i batteri convertono il lattosio presente nel latte in acido lattico, che conferisce allo yogurt il suo sapore caratteristico e la sua consistenza cremosa. Tuttavia, nel corso del tempo, i batteri presenti nello yogurt diventano meno attivi e perdono la loro capacità di fermentare il lattosio. Questo porta alla decomposizione del prodotto e all’aumento dei batteri nocivi. Il fattore principale che determina la scadenza dello yogurt è la data di produzione. Gli yogurt hanno generalmente una durata di conservazione di circa 2-3 settimane dalla data di produzione, se conservati correttamente nel frigorifero. Inoltre, è essenziale prestare attenzione a segni evidenti di degrado dello yogurt, come la presenza di muffe o un odore sgradevole. Se lo yogurt ha cambiato colore o ha una consistenza insolita, è meglio non consumarlo per evitare rischi per la salute.

Come capire se è ancora buono

Per capire se lo yogurt è ancora buono da mangiare, è importante prestare attenzione a diversi fattori. Innanzitutto, controllare la data di scadenza indicata sulla confezione. Se questa è ancora valida, è probabile che lo yogurt sia ancora buono. Tuttavia, la data di scadenza non è l’unico elemento da considerare. È necessario anche osservare l’aspetto e il profumo dello yogurt. Se notate macchie di muffa sulla superficie o un odore sgradevole e acido, è meglio evitare di consumarlo. Inoltre, potete fare un piccolo assaggio per verificare se il sapore è ancora fresco e gradevole. Se lo yogurt ha un sapore strano o acidulo, è meglio gettarlo via. Per evitare lo spreco di yogurt, è consigliabile conservarlo correttamente in frigorifero, mantenendo una temperatura costante tra 1°C e 4°C. Inoltre, una volta aperta la confezione, è bene consumarlo entro pochi giorni per preservarne la freschezza.

E se è scaduto?

Eccoci arrivati al cuore della questione. Lo yogurt, mannaggia, è scaduto. Cosa si fa? Prima di tutto si verifica da quanto tempo è scaduto, un dato fondamentale per valutarne la commestibilità. Secondo alcuni esperimenti scientifici condotti su campioni di yogurt bianco, il prodotto può risultare commestibile per un periodo fino a 2 settimane dopo la sua scadenza. A questo punto, è necessario passare alle valutazioni pratiche. Si osserva l’aspetto dello yogurt, ci si accerta che non ci siano muffe e si procede all’assaggio di una piccola quantità di prodotto. Se è acido o risulta leggermente frizzante, è da buttare. Ma ci sono anche altri fattori da tenere in considerazione per capire se si può mangiare lo yogurt scaduto.

Occhio ai pezzi di frutta

Lo yogurt bianco può durare fino a 3 settimane dopo la data di scadenza, ma se contiene pezzi di frutta, marmellate o altri alimenti, potrebbe risultare meno stabile. Più sicuri invece, i prodotti aromatizzati che non prevedono la presenza di alimenti freschi o semi lavorati all’interno del vasetto.

Controlla la catena del freddo

Prima di consumare un vasetto di yogurt scaduto, è essenziale pensare alla sua storia e farsi qualche domanda. Quando l’ho comprato ho rispettato la catena del freddo? L’ho esposto a sbalzi di temperatura? In questo periodo è sempre stato conservato in frigorifero o l’ho tirato fuori con il progetto, poi fallito, di mangiarlo? Se si ha il dubbio di aver esposto lo yogurt a sbalzi termici, meglio buttarlo.

Pensa a come sei tu

Prima di valutare se mangiare un vasetto di yogurt scaduto, è bene fare un piccolo auto esame sulle proprie condizioni di salute. Se si è fragili di stomaco o intestino, è inutile dirlo, meglio evitare. Con lo stesso scopo è bene valutarsi nel periodo specifico in cui ci si trova: se si è molto stanchi e probabilmente carenti a livello di difese immunitarie o si è reduci da una gastrointerite, è il caso di buttare via lo yogurt scaduto. Nessuno è mai stato male per una precauzione di troppo.

Non sprecare

Ci si chiede se si può mangiare lo yogurt scaduto essenzialmente per non sprecare cibo e denaro, certamente. E come abbiamo visto, molte volte è possibile farlo. Ma come prevenire questa situazione che ci espone a un rischio di spreco alimentare?

Congela lo yogurt

Se ti rendi conto che il tuo vasetto di yogurt si sta avvicinando alla scadenza, puoi congelarlo. Questa operazione ovviamente può essere fatta solo nel caso in cui lo yogurt sia stato sempre conservato correttamente, ovvero sotto ai 4°C. Ora etichettalo con la data di congelamento come promemoria (dovrai consumarlo entro 2 mesi) e scongelalo sempre nel frigorifero quando è il momento di mangiarlo.

Compra responsabilmente

Se sei l’unico a consumare un determinato tipo di yogurt a casa, non farti tentare dalle mega confezioni. Meglio puntare su mono porzioni e acquistarne poco per volta in modo da assicurarsi di mangiare un prodotto sempre fresco e integro.

Usalo in cucina

Se monitorando le date di scadenza dello yogurt ti accorgi che non farai in tempo a mangiarlo tutto a colazione nei giorni a venire, meglio utilizzarlo per altri scopi. Lo yogurt infatti è un ingrediente molto versatile in cucina che si presta a tantissime preparazioni diverse. Puoi usarlo per marinare il pollo e realizzare un pollo al curry con una ricetta più light rispetto a quella tradizionale che prevede il latte di cocco. Prendendo spunto dalla tradizione greca invece, può essere la base di un ottimo e freschissimo tzatziki. Passando alle ricette dolci invece, lo yogurt è perfetto per preparare torte e ciambelloni, plumcake, semifreddi, cheesecake, biscotti e pancake.

Controindicazioni

Ma cosa succede se abbiamo sbagliato nel valutare lo stato di conservazione dello yogurt? Consumare dello yogurt scaduto può esporci a varie controindicazioni tipiche dei cibi avariati. Tra queste abbiamo nausea e vomito, diarrea e crampi addominali. Nei casi più gravi, la presenza di muffe può essere la responsabile di vere e proprie intossicazioni alimentari che possono richiedere l’intervento di un medico. Per questo motivo, l’esame visivo dello yogurt è assolutamente essenziale.

Ricette

Torta allo yogurt

Ingredienti: 1 vasetto di yogurt, 3 uova, 2 vasetti di zucchero, 3 vasetti di farina, 1 vasetto di olio di semi, 1 bustina di lievito per dolci, scorza di limone grattugiata

Procedimento: preriscalda il forno a 180°C. In una ciotola, sbatti le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungi lo yogurt e mescola bene. Incorpora gradualmente la farina e il lievito setacciati, mescolando fino a ottenere un impasto liscio. Aggiungi l’olio e la scorza di limone (se usi) e mescola fino a che il composto è omogeneo. Versa l’impasto in una tortiera imburrata e infarinata. Inforna per circa 35-40 minuti, o finché uno stecchino inserito al centro esce pulito. Lascia raffreddare prima di servire.

Pane allo yogurt

Ingredienti: 500g di farina, 1 vasetto di yogurt, 200ml di acqua tiepida, 1 cucchiaino di sale, 1 cucchiaino di zucchero, 1 bustina di lievito di birra secco

Procedimento: in una ciotola, mescola l’acqua tiepida con il lievito e lo zucchero. Lascia riposare per circa 10 minuti, finché non diventa schiumoso. In un’altra ciotola, mescola la farina e il sale. Aggiungi il lievito sciolto e lo yogurt alla farina e impasta fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo. Copri l’impasto con un panno e lascia lievitare in un luogo caldo per circa 1-2 ore, fino a raddoppiare di volume. Preriscalda il forno a 220°C. Forma un pane con l’impasto lievitato e mettilo su una teglia rivestita di carta forno. Inforna per circa 25-30 minuti, finché il pane non è dorato e suona vuoto se battuto sul fondo. Lascia raffreddare bene prima di affettare.

Marinata per il pollo

Ingredienti: 4 petti di pollo, un vasetto di yogurt, succo di 1 limone, 2 spicchi d’aglio tritati, 1 cucchiaino di paprika, 1 cucchiaino di cumino, sale, pepe

Procedimento: in una ciotola, mescola lo yogurt con il succo di limone, l’aglio tritato, la paprika, il cumino, il sale e il pepe. Metti i petti di pollo nella marinata, assicurandoti che siano ben coperti. Copri la ciotola con pellicola trasparente e lascia marinare in frigorifero per almeno 2 ore (meglio se tutta la notte). Preriscalda il forno a 200°C. Disponi i petti di pollo su una teglia rivestita di carta forno. Inforna per circa 25-30 minuti, finché il pollo non è ben cotto. Servi caldo con contorni a piacere.

Salsa Tzatziki

Ingredienti: 1 vasetto di yogurt greco, 1 cetriolo, 2 spicchi d’aglio tritati, 1 cucchiaio di olio d’oliva, 1 cucchiaio di aceto di vino bianco, sale, pepe, aneto fresco tritato

Procedimento: grattugia il cetriolo e strizzalo per eliminare l’acqua in eccesso. In una ciotola, mescola lo yogurt con il cetriolo grattugiato, l’aglio tritato, l’olio d’oliva, l’aceto, il sale e il pepe. Aggiungi l’aneto tritato, se lo usi, e mescola bene. Copri la ciotola e lascia riposare in frigorifero per almeno 1 ora prima di servire. Servi come accompagnamento per carne, pesce o verdure.

Fonti bibliografiche

  • Is it safe to eat yoghurt past its best-before date?, BBC
  • Live and Dead Bacteria Counts of Different Yogurts Before and After Expiration, PubMed
  • Beneficial Effects of Yoghurts and Probiotic Fermented Milks and Their Functional Food Potential, PubMed
  • How I Learned to Stop Worrying and Love Expired Yogurt, Bòn Appetit