Dieta, le migliori della settimana dal 5 all’11 luglio

Rimanere in forma anche in estate è semplice: scopriamo insieme i migliori consigli degli esperti

Quando si parla di perdere peso, sono moltissime le diete che promettono grandi benefici. Tuttavia, spesso si tratta di rigidi regimi alimentari che non prevedono alcuno strappo alla regola, per non vanificare i progressi raggiunti. E in estate ciò diventa davvero difficile. Per questo motivo è bene scegliere con attenzione quale dieta seguire.

Una delle più in voga negli ultimi anni è la dieta chetogenica, un vero e proprio stile di vita che permette non solo di dimagrire, ma anche di dire addio ad alcuni spiacevoli disturbi che affliggono molte di noi, come spossatezza, insonnia e problemi intestinali. Ne abbiamo parlato con la dott.ssa Stefania Cazzavillan, biologa nutrizionista e autrice del libro Supermetabolismo con la dieta chetogenica, per scoprire quali sono i benefici di questo regime alimentare e quali i cibi da portare a tavola per perdere peso.

La dieta chetogenica prevede un aumento del consumo di grassi e una contemporanea riduzione dei carboidrati, per abbattere i livelli di insulina prodotta dall’organismo. Questo ormone favorisce infatti l’aumento del tessuto adiposo, rendendo nello stesso tempo il metabolismo meno efficiente nell’utilizzare i grassi depositati. Con una diminuzione nell’assunzione dei carboidrati e, di conseguenza, dell’insulina presente nel corpo, si ha un notevole miglioramento nel metabolismo e un’importante riduzione del grasso corporeo.

Per avere i massimi benefici da questo regime alimentare, è consigliabile consumare solo tre pasti al giorno, eliminando gli spuntini. Tra i cibi migliori da portare in tavola ci sono verdura in quantità, frutta secca e semi oleosi. Via libera anche alle proteine ad alta biodisponibilità, come uova, pesce e carne, e ai grassi come l’olio d’oliva e il burro. Sono invece sconsigliati gli zuccheri, i cereali, i legumi, la frutta ad alto indice glicemico e ovviamente i carboidrati (tra cui pasta, pane e altri prodotti da forno).

Per dare un tocco di sapore a molti piatti, rendendoli ancora più estivi, il lime si rivela un’ottima scelta. Agrume dal sapore deciso e dalle note aromatiche intense, è perfetto per guarnire ogni cocktail, ma viene usato anche in cucina nella realizzazione di molte, gustosissime ricette. Il lime è inoltre un vero alleato per l’organismo: il suo contenuto di acqua lo rende l’ideale per idratare l’organismo, e a fronte di un basso quantitativo di zuccheri e di calorie è ottimo per chi sta seguendo un regime dietetico.

Questo agrume è anche ricco di vitamina C, che stimola il sistema immunitario ed è un potente antiossidante. La presenza di esperidina, invece, è utile per ridurre i livelli di colesterolo e di trigliceridi nel sangue, fattori di rischio per numerose patologie tra cui i problemi cardiaci. La polpa e la buccia del lime contengono molti antiossidanti, tra cui i polifenoli e i terpeni, che contrastano l’azione dei radicali liberi e combattono l’invecchiamento precoce. È importante fare attenzione alla sua acidità: il consumo di lime è controindicato in chi soffre di gastrite e reflusso.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta, le migliori della settimana dal 5 all’11 luglio