Dieta, le migliori della settimana dal 3 al 9 maggio

Scopriamo i consigli degli esperti per affrontare il mese di maggio facendo il pieno di energie

Nonostante il clima pazzerello, finalmente il caldo inizia a bussare alle nostre porte e nell’aria c’è un vago profumo d’estate: come affrontare al meglio il mese di maggio? La dieta è parte fondamentale per fare il pieno di energia e di sostanze nutrienti che ci servono per sostenere i nostri mille impegni quotidiani, vediamo dunque quali sono i suggerimenti degli esperti.

Siamo in primavera ormai inoltrata, e mai come in questo periodo dell’anno c’è bisogno di fare pulizia, anche all’interno del nostro organismo. Maggio è dunque il mese della depurazione, di un’alimentazione che ci aiuti a drenare i liquidi in eccesso accumulati durante l’inverno. Non è un caso che la verdura tipica di questa stagione sia di colore verde, ricca quindi di antiossidanti come i flavonoli che ripuliscono il corpo dai radicali liberi. Come ci rivela inoltre il dott. Corrado Pierantoni, medico specialista in endocrinologia e malattie del ricambio e nutrizionista clinico a Lanciano (CH), questi alimenti contengono importanti quantità di vitamina C, fibre e sali minerali come il ferro.

La dieta di maggio ci permette dunque di fare il pieno di verdure quali asparagi, bietole, taccole, valeriana, spinaci, zucchine e carciofi, ma anche di frutta (fragole in primis, soprattutto per il loro effetto drenante) e di cereali integrali. Questi ultimi ci forniscono una buona dose di carboidrati, che favoriscono il senso di sazietà e sono un’importante fonte di energia. Il riso, in particolare, è quello dalla maggior efficacia depurativa per chi ha qualche difficoltà intestinale: il suo consumo aiuta a migliorare il transito e a sgonfiare la pancia.

Sempre nel mese di maggio, è importante concentrarsi sugli antiossidanti. Per poter godere di tutte le loro mille proprietà, è bene portare in tavola alimenti dai colori vivaci e intensi, caratterizzati dai pigmenti naturali che donano loro notevoli benefici. Rosso, verde, arancio, bianco, giallo, blu e viola sono le sfumature del benessere, che ci permettono di contrastare i radicali liberi e lo stress ossidativo che ne consegue. Il dott. Pierantoni ci spiega dove possiamo trovare queste sostanze così importanti: “Sono contenute principalmente negli alimenti vegetali e soprattutto in frutta e verdura fresche e di stagione”.

Ciascun colore è legato alla presenza di particolari molecole che agiscono in maniera diversa nel nostro organismo, ma che sono accomunate dal loro impatto benefico sulla salute. Dalle antocianine ai carotenoidi, dal licopene ai flavonoidi: ciascuna di queste sostanze antiossidanti contribuisce a proteggere il nostro benessere e a contrastare l’invecchiamento cellulare, causa spesso di patologie quali diabete, morbo di Alzheimer, ipertensione e malattie cardiovascolari.

Gli antiossidanti sono uno dei cardini della dieta per la menopausa, assieme a molte altre sostanze fondamentali per l’organismo. Se in ogni fase della nostra vita ci sono particolari esigenze nutrizionali a cui dobbiamo prestare attenzione, durante la menopausa l’alimentazione merita senza dubbio qualche accortezza in più. Ne abbiamo parlato con la dott.ssa Laura Giori, biologa nutrizionista, per scoprire quali sono i cibi migliori da portare in tavola per favorire il benessere e contrastare l’accumulo di chili in più – problema molto comune in questo periodo della vita femminile.

I cereali integrali sono ad esempio molto utili per la presenza di manganese, che combatte le vampate di calore, mentre il pesce azzurro è fondamentale per i suoi acidi grassi omega-3, in grado di migliorare la circolazione del sangue. Frutta e verdura di stagione sono l’ideale per fare il pieno di vitamina A e vitamina E, che contrastano l’invecchiamento cutaneo. È bene invece evitare i carboidrati raffinati, gli alimenti troppo salati e i dolciumi, così come le bevande gassate e quelle alcoliche.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta, le migliori della settimana dal 3 al 9 maggio