Dieta del fegato sano: i cibi per depurarsi e sgonfiarsi

Facendo attenzione a quello che si mette nel piatto, è possibile tutelare la salute della ghiandola più grande del corpo umano

Il fegato è fondamentale per la nostra salute. Questa ghiandola, la più grande del corpo umano, è legata a diverse funzioni cruciali, come per esempio l’eliminazione delle sostanze tossiche e dei sottoprodotti naturali del metabolismo.

Avere un fegato efficiente è quindi basilare. Per mantenerlo sano, ci si può aiutare con l’alimentazione. Sono numerosi i cibi che danno un eccellente contributo allo scopo. In questo novero è possibile citare il caffè, la cui influenza sul benessere epatico è stata approfondita da vari lavori scientifici.

Degna di nota a tal proposito è una revisione sistematica del 2014, che ha visto impegnata un’equipe attiva presso l’Università della California di Los Angeles. Gli esperti appena menzionati hanno preso in considerazione diversi studi incentrati sugli effetti del caffè su epatite virale, epatite adiposa non alcolica, cirrosi epatica e carcinoma epatocellulare. Analizzando i risultati, è stato possibile notare un’associazione tra consumo di caffè e minor rischio di avere a che fare con la cirrosi nei pazienti affetti da malattia epatica cronica.

Proseguendo con l’elenco degli alimenti che dovrebbero essere inclusi in una dieta per il fegato sano troviamo il . Anche in questo frangente, la scienza, nel corso degli anni, si è spesa per approfondire. Tra gli studi più interessanti in merito è possibile citarne uno risalente al 1995 e condotto dagli esperti del Saitama Cancer Center Research Institute (Giappone).

In questo caso, sono stati reclutati 1371 uomini di età superiore ai 40 anni. Intervistati sulle proprie abitudini alimentari e sul consumo di tè verde in particolare, sono stati sottoposti a prelievi ematici. L’analisi dei suddetti campioni ha permesso di scoprire un’associazione tra assunzione di tè verde e aspetti positivi per la salute come la riduzione del colesterolo sierico totale e dei disturbi del fegato.

Si potrebbe andare avanti ancora molto a elencare i cibi alleati della salute del fegato! Tra questi è possibile citare il pompelmo, che grazie ai suoi preziosi antiossidanti protegge la salute epatica agendo contro le infiammazioni e tenendo sotto controllo l’attività dei radicali liberi.

Come non ricordare poi le verdure crocifere (p.e. broccoli e cavolini di Bruxelles), ricche di fibre e di composti vegetali benefici per il fegato? Molto utile alla salute epatica è anche l’inclusione nella dieta dei pesci ricchi di acidi grassi omega 3. Questi nutrienti, come dimostrato da diversi studi, ricoprono un ruolo centrale nella prevenzione delle infiammazioni.

Concludiamo facendo un cenno alle noci – anch’esse ricche di antiossidanti – la cui assunzione può rivelarsi congeniale nel trattamento dietetico della steatosi epatica non alcolica. Facciamo poi presente che i consigli alimentari elencati devono essere concretizzati solo dopo aver chiesto il parere del proprio medico curante.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta del fegato sano: i cibi per depurarsi e sgonfiarsi