Correggere la postura

Quando eravate piccole, che cosa vi ripeteva vostra madre fino alla noia che voi regolarmente non facevate mai? "Stai dritta!"
Se attraversate una stanza con la schiena diritta e le spalle bene indietro, attirerete tutti gli sguardi, e questo anche se siete le peggio combinate tra i presenti. Inoltre, è possibile che sembriate più magra di quello che siete in realtà.
Tralasciando il portamento e l’aspetto fisico, una corretta postura consente di risolvere numerosi problemi di salute: mal di schiena, sindrome premestruale, mancanza di energia e dolori alle membra. Ciò nonostante, se soffrite di una delle problematiche sopra indicate, consultate un medico o ricorrete a un esperto che sappia offrirvi consigli adeguati.

Avere una buona postura implica il fatto di avere muscoli lunghi e sottili (in contrapposizione a quelli corti e compatti, tipici delle persone che trascorrono la giornata sedute a una scrivania, portano tacchi alti e guardano la televisione distese sul divano).
Raddrizzatevi e la vostra silhouette sarà più armoniosa, sembrerete più alte, più magre e più sicure di voi.
Sappiate tuttavia che, a differenza dell’aerobica che brucia i grassi, gli esercizi che mirano a correggere la postura non fanno perdere peso.
Se alcune posizioni dello yoga o esercizi consigliati dal metodo Pilates vi aiutano a sviluppare la massa muscolare e a rimodellare il corpo, devono essere variati e svolti circa 3 volte alla settimana.

Buono a sapersi
Che lo vogliate accettare o meno, sappiate che, per avere un portamento fiero e imponente, dovete assumere una postura corretta.

Correggere la postura