Come si porta il caschetto nel 2020-2021?

Scopri tutte le tendenze dei capelli a caschetto nel 2021 e scegli la più adatta al tuo viso

Caschetto, carré, short bob, long bob: un bel taglio di capelli è per una settimana o per sempre, ma porta sempre con sé il fascino di una bellezza sofisticata. Questo celebre hairstyle nasce a Parigi nel 1909, ideato dal parrucchiere Antoine, che si era ispirato a Luana Cowley, ma può considerarsi un evergreen, sempre contemporaneo. Da oltre un secolo torna ciclicamente nei saloni dei coiffeur, sulle passerelle o in giro per le strade con una ventata di freschezza e novità: pareggiato come negli anni ’20, sfilato, mosso, colorato, ogni stagione ha il suo bob che la identifica.

Ma il caschetto 2021 come sarà? Cortissimo come quelli del 2018, pronto a lambire le spalle come nel 2017, mosso, mechato? Andiamo a scoprirlo sbirciando le tendenze hair più cool portate sulle teste delle star di Hollywood, e non solo. Da Jennifer Lopez a Kaia Gerber, da Cara Delevingne ad Ashley Benson, tante it girl e le dive hanno già sperimentato i tagli più corti dopo la fine dell’estate e si preparano ad accogliere un 2021 frizzante.

Caschetto 2021: i tagli di moda 

Ci sono tante declinazioni del classico caschetto e nel 2021 le ritroveremo dalle passerelle allo street style. In generale, nel 2021 il caschetto prenderà forme libere, versatili, lontano dalle regole millimetriche delle squadrature. Parola d’ordine: fantasia e personalizzazione. Il caschetto del 2021 deve essere “un caschetto con l’anima”, che rispecchi lo stile e la personalità di chi lo porta. Asimmetrie, sfilettature, sfilature, scalature intercettano biondi intensi, neri o castani più morbidi e sfumati.

Ecco quali sono i trend da non perdere per chi progetta un nuovo look per iniziare l’anno nel migliore dei modi.

Long bob

La febbre del long bob, esplosa nel 2017, è ancora molto accesa. La tendenza è quella dei caschetti lunghi, caschetti scalati, caschetti leggermente mossi, ma che superino la linea di demarcazione all’altezza delle orecchie e arrivino a sfiorare le spalle. Il long bob ingentilisce il viso ed è una via di mezzo molto composta e sofisticata tra la media lunghezza informe e il classico carré.

Come portare il caschetto

@Framesi

Nel 2021 il long bob sarà mosso, mechato ed eventualmente arricchito (perché no?) anche da una punta di pigmento rosa, azzurro, a sottolineare le punte o colorare tutta la chioma, a seconda delle preferenze. Il long bob morbido con la riga in mezzo andrà per la maggiore, senza dimenticarsi però, per chi lo desidera, le ipotesi con ciuffo o riga laterale. I long bob si rianimano anche con le profonde scalature, che destrutturano il taglio movimentando la luce del viso.

Come portare il caschetto

@Framesi

Caschetto mosso  

Il mosso del 2021 è un’opzione che non abbandona i tagli corti o semi-corti. Lasciare i capelli al naturale, finto messy, senza utilizzare la piastra e permettendo le lievi ondulature della piega senza styling è una delle tendenze più gettonate degli ultimi anni. Il caschetto mosso può essere impreziosito e rifinito anche con mollettine, fermagli, piccoli gioielli o bijoux per i capelli che daranno un tocco ancora più chic. l movimento è una delle chiavi di volta del 2021: il caschetto mosso prende vigore dalla classica architettura liscia e permette di sperimentare un mood più sauvage.

Come portare il caschetto

@Tony&Guy

La regolazione del volume è soggettiva: Jennifer Lopez sceglie per esempio un quasi-riccio vaporoso, che dona freschezza e armonia anche ai lineamenti. Per aggiungere ulteriore dinamismo al caschetto qualcuno aggiunge delle treccine boho, come ad esempio MaxMara, che propone la riga in mezzo con questi inserti.

Caschetto con frangia

Tra le tendenze capelli dell’autunno 2021 non manca neanche il caschetto con frangia. Un look che ricorda i mitici Sixties, da declinare con la frangia piena e bombata oppure con una frangia leggera, sfilata, quasi impercettibile. Si può modulare come si vuole il proprio caschetto: tra gli hairstyle più trendy c’è la frangia liscia e le lunghezze mosse o arricciate a boccolo.

Caschetto 2021

@Framesi

Con la frangia è bello anche giocare sulle asimmetrie, con un taglio corto dietro e lungo davanti o più sfilato. Lo short bob con frangia, il cosiddetto bowl haircut (taglio a scodella) è andato molto forte un paio di stagioni fa, ma continua a riproporsi per chi ama lo stile netto e particolare, come questo hairstylist che non passa inosservato.

Caschetto bombato

Le passerelle hanno dettato un revival al sapore di anni ’70, che ha visto anche il ritorno del classico caschetto bombato, voluminoso e liscissimo, un po’ in stile golden age di Caterina Caselli. È quello che qualcuno chiamava “caschetto fungo”, che pone sulla testa una sorta di calotta, come il cappello di un fungo, da valorizzare possibilmente anche con un make up grafico particolare.

Caschetto bombato

@Framesi

È il caschetto alla John Lennon (e alla Raffaella Carrà), tornato sulle passerelle di Gucci, Fendi e Givenchy, pronto a risplendere con tutto il suo stile, da abbinare anche con accessori oversize, come i maxi-occhiali da sole di Fendi modello mosca.

Caschetto e sfumature di colore

Caschetto 2021

@Framesi

I capelli a caschetto nel 2021 intercetteranno nuance ombré per creare anche piacevoli giochi di luce e cromie: i biondi color burro o cappuccino possono approfittare del taglio di capelli per esaltare le proprie sfumature, così come i castani cioccolato, caffè, tabacco, così soprattutto come i ramati e i pesca, colori che si sposano particolarmente bene con i caschetti del 2021.

Lo shatush, di moda qualche anno fa, lascia il posto a palette degradé per dare un impatto naturale ma curato e lucente. I nuovi trattamenti in abbinamento al colore, come l’utilissimo Olaplex, aiutano a dare ai capelli luce e vitalità, in modo da far risaltare ancora di più le nuance.

Caschetto super liscio e squadrato anni ’90

Caschetto squadrato

@Shutterstock

Il caschetto 2021 si ispira anche alle vibes anni ’90: i capelli tornano lisci, geometrici, squadrati perfettamente e piastrati accuratamente. Perfetto per chi ha un viso a forma ovale, ha una capacità di autonomia di almeno tre settimane, prima di richiedere una spuntatina al parrucchiere.

Adatto a chi ha capelli fini, che richiedono un ordine particolare per dare l’idea di un maggior volume. E chi ha lisci naturali, mentre per le mosse o ricce bisognerà curare l’hairstyle con phon, spazzola e piastra. L’idea complessiva è di armonia e, se intonato al giusto make up, questo hairstyle può essere particolarmente apprezzabile, come una tendenza da copiare.

Caschetto triangolare (e un po’ arruffato)

Caschetto triangolare

@Shutterstock

Come dimenticare Lucy Boynton nel ruolo di Mary in Bohemian Rhapsody? Il suo splendido biondo icy si abbinava a un caschetto molto Seventies, dalla forma quasi triangolare, piatto e ordinato alle radici e “volante” e sbarazzino sulle punte, tanto da lasciar libertà a un hairstyle frisé o a un mosso naturale.

Anche questo hairlook è uno dei più gettonati per il 2021, perfetto da abbinare a uno stile estroso e alternativo, ma adatto anche come “punto di rottura” in look sobri e classici. Può essere portato eventualmente anche con la frangia.

Caschetto corto ed effetto bagnato

Caschetto effetto bagnato

@Shutterstock

L’effetto bagnato (effetto wet) ha colonizzato già le passerelle delle scorse stagioni, ma torna anche per il 2021 con un omaggio agli anni ’70. Si tratta di un caschetto corto, non squadrato millimetricamente, con un hairstyle che lo pettina all’indietro e gli dà un effetto “appena uscito dall’acqua” ottenuto con spray umido ed eventualmente gel.

Tra le star che hanno voluto provare questo look c’è Natalie Portman, che ha abbinato curiosamente la tendenza wet alle punte leggermente all’insù; forse una miscellanea hair che trae ispirazione in parte da Jackie O, che ha interpretato sul grande schermo?

Caschetto e star: i tagli da copiare nel 2021

Tutte pazze per il caschetto. Quasi tutte le modelle e attrici hanno ceduto, almeno una volta, al fascino del bob. Da Jennifer Lopez, che gioca con un color miele caldo e affascinante e, forte dei suoi lineamenti regolari, può sbizzarrirsi con hairstyle mossi o perfettamente lisci, a Kaia Gerber, che ama i caschetti e sperimenta sia con i lisci alla Beatles sia con le onde, sui long o short bob.

Anche l’attrice inglese Alice Eve propone un bob mosso e sbarazzino, lanciandosi anche a “dinamicizzarlo” ulteriormente con sottili meches color fragola, così come Eva Mendes, che gioca sulle ondulature e i maxi-volumi coerenti con la vivacità della sua anima latina, mentre Ashley Benson, che sfrutta il liscio perfetto anni ’90 sul suo biondo classico.

Caschetto anche per Natalie Portman, che sceglie lo short e l’effetto bagnato, optando per una riga laterale, mentre Ludovica Martino, giovane star di Skam, lo sceglie corto, leggermente mosso e sbarazzino. Stessa cosa per Benedetta Porcaroli, promessa vista di recente in Baby, sceglie di esaltare con un caschetto dalle punte leggermente sollevate il suo viso angelico e i suoi make up boldati.

È sempre il momento di un buon caschetto, soprattutto nel 2021. Perfetto per affrontare i mesi più freddi con ordine e classe, adatto anche alla primavera, soprattutto se sciolto e mosso, il bob diventa un simbolo di bellezza alla moda. Le vie della sperimentazione sono davvero infinite: dal liscio al riccio, dalla frangia al balayage, tutto è concesso.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come si porta il caschetto nel 2020-2021?