Come pulire il forno con metodi naturali e senza fatica

È incredibile quello che si può ottenere dalla forza della natura! Prova a pulire il forno seguendo questo consiglio: te ne innamorerai!

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

La pulizia del forno rappresenta una delle faccende domestiche più odiate perchè spesso risulta lunga e faticosa. Le incrostazioni che si formano con il tempo possono mettere a dura prova la nostra pazienza, facendo risultare questa operazione ancora più odiosa. Se vuoi rendere più semplice questa operazione senza dover ricorrere a detersivi costosi e aggressivi, continua la lettura e scoprirai come pulire il forno in maniera naturale e veloce!

Io ho scoperto questo semplicissimo metodo di pulizia da circa 2 anni: me ne sono innamorata e continuo ad utilizzare questo sistema con successo e senza alcuna fatica. Sono sempre in cerca di metodi alternativi ed economici per gestire la casa ed il budget familiare e questa soluzione è perfetta per risparmiare sull’acquisto di detersivi e per rispettare l’ambiente che ci circonda.

Come pulire il forno con metodi naturali efficaci ed economici

Forse non ci crederai, ma molto spesso i metodi naturali sono anche i migliori! Le nostre nonne non avevano a disposizione tutti i prodotti che al giorno d’oggi troviamo nei supermercati, eppure avevano case e forni splendenti!

Uno delle ricette più efficaci contro il grasso e lo sporco che si annida nelle pareti e nella serpentina del forno è a base di un semplicissimo ingrediente che tutte abbiamo in casa: il limone.

Inserito anche in numersi detersivi e prodotti per il lavaggio dei piatti, la sua naturale forza sgrassante è conosciuta ormai da tempo.

Per pulire il forno senza fativa e senza sforzi dovrai procurarti:

  • 2/3 limoni
  • una pentola alta piena d’acqua
  • una spugnetta

Metti a bollire i limoni tagliati a metà in una pentola piena d’acqua per circa 15 minuti, fino ad ebollizione. Quando la pentola sarà “fumante”, toglila dal fuoco e mettila nel forno, togliendo la griglia e la teglia.

Chiudi lo sportello (a forno spento!) e lascia agire per 4 ore: in caso di sporco molto ostinato anche tutta la notte. Come per magia tutto il grasso si scioglierà staccandosi dalle pareti e tu potrai facilmente rimuoverlo con una spugnetta trrascorso questo tempo.

Come pulire la teglia o la griglia del forno in modo naturale

La teglia del forno, detta anche leccarda, con il tempo può incrostarsi e sporcarsi di grasso. Le macchie nere che si formano sono molto difficili da rimuovere, anche se grattate con spugnette e con molta fatica. Il segreto per farla tornare come nuove? Semplice, la Coca-Cola.

Eh sì, questa bevanda è acida, quindi ti aiuterà a togliere residui di grasso e cibo in pochissimo tempo. Basta versarla sulla teglia in modo da coprire tutte le incrostazioni o i residui di alimenti.

A questo punto inserisci la teglia nel forno e accendilo alla massima temperatura. Quando vedrai formarsi del vapore, spegni, lascia raffreddare e con dei guanti da cucina, rimuovi tutto lo sporco usando una spugnetta.

Facile e veloce, ma soprattutto molto più efficace di molti altri prodotti chimici e costosi che trovi in commercio!

Scopri altri metodi per risparmiare visitando il blog DimmiCosaCerchi.it

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Come pulire il forno con metodi naturali e senza fatica