Le 5 posizioni ideali della donna per raggiungere l’orgasmo

Raggiungere l'orgasmo è più semplice se si conoscono le posizioni ideali per il piacere femminile

L’orgasmo femminile è da sempre uno degli argomenti più discussi e misteriosi, non solo per gli uomini, ma anche per le donne stesse che spesso faticano a comprendere la chiave del proprio piacere. Basti pensare che secondo alcuni studi più della metà delle donne non raggiunge abitualmente l’orgasmo durante i rapporti con il proprio partner, mentre moltissime sostengono di non averne mai avuto uno.

Il piacere sessuale femminile d’altronde è decisamente complicato e non è legato solamente alla stimolazione fisica, ma necessita del contributo del cuore e soprattutto del cervello. Se a questo aggiungiamo il fatto che, secondo alcune ricerche, ogni donna ha bisogno di una stimolazione di 24 minuti per raggiungere il culmine del piacere (9 in meno rispetto alla durata media di un rapporto sessuale per gli uomini), l’orgasmo spesso si trasforma in uno sconosciuto.

Nonostante le difficoltà comunque sia il piacere si può (e si deve) raggiungere. Si, ma come? Stimolando la fantasia, ma soprattutto scegliendo le posizioni giuste che facilitano l’orgasmo. Scopriamo insieme le cinque migliori!

  • L’incudine – Si tratta di una variazione del missionario in cui le gambe della donna sono poggiate sulle spalle dell’uomo. In tal modo la penetrazione risulterà profonda, stimolando con vigore il clitoride.
  • La donna sopra – Esistono due varianti di questa posizione, che garantisce il massimo del piacere: la donna che guarda il partner oppure girata di schiena (cowgirl). In entrambi i casi il clitoride viene raggiunto bene e l’orgasmo arriverà quasi subito.
  • L’uomo dietro – Si tratta di una posizione particolarmente amata dagli uomini, ma che è ottima anche per le donne. Come funziona? Lei si posiziona a quattro zampe e il partner la penetra da dietro. Definita in gergo “doggie style”, consente di effettuare l’autostimolazione clitoridea.
  • Il cucchiaio – Molto intimo e coinvolgente, il cucchiaio consente non solo una penetrazione profonda, ma permette anche ai partner di guardarsi negli occhi. Per realizzarla la donna si posiziona davanti, sdraiata su un fianco, mentre l’uomo la penetra da dietro.
  • La croce – Conosciuta anche con il nome di forbice, consente una stimolazione particolarmente intensa del clitoride. I partner sono sdraiati su un fianco e in una posizione perpendicolare uno rispetto all’altro.
Le 5 posizioni ideali della donna per raggiungere l’orgasmo