Unghie perfette per il giorno delle nozze? Ecco come!

Nel giorno del vostro matrimonio i dettagli sono fondamentali: i consigli di Diego dalla Palma per una manicure impeccabile

Simona Spinola

Simona Spinola Responsabile comunicazione Zankyou.it

Quando dopo il matrimonio i curiosi chiederanno: “E la sposa com’era?” la risposta deve essere una sola: PERFETTA, dalla testa ai piedi. In senso letterale, perché ciascuno dei dettagli che definiscono la cura e la bellezza della sposa non deve passare inosservato e deve essere trattato con la dovizia di dettagli che necessita. Dai capelli al vestito, dal trucco alla pelle, dalle scarpe alle unghie, tutto è parte di accortezze che definiscono lo stile più personale: lo conferma anche un vero guru del settore, Diego dalla Palma, che ha dato qualche dritta alle sposa 2017 in questa intervista. E nel caso delle unghie, devono essere da contorno a mani perfette. Per questo la primissima cosa da fare è prendersene cura di modo che crescano sane e forti, qualcosa che richiede più di qualche settimana.

Foto via Shutterstock

Foto via Shutterstock

Una volta ottenute le unghie che vi piacciono, lunghe o corte basta che siano curate, arriva la decisione sull’applicazione dello smalto. Nel caso in cui decidiate di metterlo, il processo di applicazione è qualcosa di delicato. Come l’esperienza delle addette del settore suggerisce, la manicure inizia con la rimozione dello smalto adoperando cotone e acetone. Una volta pulite, è il momento della limatura, utilizzando una buona limetta di legno o metallo, in modo da scegliere la forma che preferite.

Il passo successivo consiste nell’eliminazione delle cuticole – le cosiddette pellicine – che devono essere prima ammorbidite immergendole in acqua tiepida e olio di mandorle (o olio d’oliva, o sapone) per una decina di minuti, per poi essere. A questo punto con l’asciugatura delle mani, si torna a passare uno strato di acetone in modo da eliminare eventuali residui. Solo a questo punto, quando le unghie sono pulite e preparate, arriva il turno dello smalto.

Il processo di applicazione inizia con una base trasparente, seguita da una base di colore leggera, a sua volta seguita da una seconda passata di colore, facendo attenzione a che lo smalto sia secco tra la prima e la seconda applicazione.

Foto: Erika di Vito

Foto: Erika di Vito

Nel caso in cui siate particolarmente attratte dal French style, prima della prima cappa di colore è necessario dipingere di bianco la parte superiore delle unghie. I colori, ovviamente, dipendono dal colore dell’abito, ma il perla, il panna o la trasparenza, sono sufficientemente neutri da poter essere comunemente consigliati: ecco i colori più in voga per il 2016!

È un’ottima regola tener presente che prendersi cura di sé, non significa solo dedicarsi del tempo, ma anche curiosare in gusti e creatività, per cui sbizzarritevi e siate perfette proprio come desiderate! Se siete alla ricerca dei migliori esperti di bellezza per la sposa in Italia, qui non avrete che l’imbarazzo della scelta!

Salva

Simona Spinola Responsabile comunicazione Zankyou.it Responsabile di comunicazione per Zankyou.it, Simona, laureata in Comunicazione con un master in Editoria on/off line, ha maturato ampia esperienza in uffici stampa, case editrici ed agenzie di pubblicità. Adora la fotografia, i cactus, i viaggi improvvisati zaino in spalla, sente forte e chiaro il richiamo dell'Asia. Per lavoro scrive e nel tempo libero pure, sempre attenta a catturare nella blogosfera idee originali da proporre alle future spose Zankyou. Ma - per carità - non chiedetele se si vuole sposare. https://www.zankyou.it/

Unghie perfette per il giorno delle nozze? Ecco come!