Gigliola Cinquetti, cantante: biografia e curiosità

Gigliola Cinquetti è un personaggio riconosciuto sia in ambito televisivo che musicale. Oltre ad essere una cantautrice italiana, ha svolto il ruolo di attrice e conduttrice

Gigliola Cinquetti è nata il 20 dicembre 1947 a Verona. Si tratta di una famosa cantante ed attrice, conosciuta anche nel ruolo di conduttrice televisiva. I suoi dischi hanno ottenuto un successo a livello mondiale: sono stati pubblicati in tantissimi paesi in ben otto lingue differenti. Questa qualità ha reso Gigliola Cinquetti uno degli artisti italiani più famosi all’estero. Il suo album di successo Non ho l’età ha raggiunto delle vendite straordinarie, oltre quattro milioni di copie vendute in tutta l’Europa. Gli altri album sono stati pubblicati in ben 120 paesi. Insieme ad altre cantanti di grossa fama come Raffaella Carrà, Rita Pavone, Neja e Ivana Spagna, Gigliola Cinquetti è riuscita anche a scalare le vette delle classifiche in Gran Bretagna. Proveniente da una famiglia nobile, la Cinquetti ha conseguito il suo percorso di studi presso il Liceo Artistico della sua città natale. In seguito ha ottenuto anche l’idoneità all’insegnamento. Ha intrapreso il suo percorso di studi universitari inizialmente presso la facoltà di Architettura ed in seguito in Filosofia.

Alla sola età di quindici anni, la giovane artista scopre di nutrire un forte interesse per il canto. Inizia quindi a cantare fino a diventare una vera e propria professionista. Ottiene sin da subito dei riscontri positivi tanto da essere riconosciuta a livello mondiale. Oltre all’amore per la musica, Gigliola Cinquetti è stata anche una grande appassionata di pittura ed arte tanto da essere stata lei stessa produttrice di alcune copertine dei suoi album tra cui La Bohème e Mistero. Verso gli inizi degli anni settanta ha collaborato con lo scrittore di favole per i più piccoli Umbertino di Caprio, realizzando l’illustrazione del libro Il pescastelle e Inchiostrino. Ha sposato il giornalista Luciano Teodori e dal matrimonio sono nati i loro due figli Giovanni e Costantino. Questo periodo vede la cantante lontana dalle scene per lungo tempo. Gigliola ha fatto ritorno nel mondo televisivo con l’incarico di giornalista nella trasmissione Linea Verde di Federico Fazzuoli. Collaborò con varie riviste e nel 1996 divenne la conduttrice di una trasmissione estiva di cinque puntate, intitolata Donne – Viaggio nella storia delle donne italiane. Durante il corso della sua attività artistica, la cantante ha vinto nel 2008 il Premio Giulietta alla Donna e alla carriera. Ha partecipato al Festival di Sanremo nel 1964 con Non ho l’età.

Da piccola, si è dedicata per cinque anni allo studio del pianoforte fino ad aver conseguito gli esami di teoria musicale presso il Conservatorio di Verona. Grazie a questa esperienza ha partecipato ad una manifestazione canora dell’Enal nel 1959, dove era l’unica bambina in mezzo agli altri musicisti adulti. In seguito a questo piccolo traguardo, la piccola Gigliola Cinquetti diventa un vero e proprio fenomeno tanto da partecipare a vari spettacoli nella sua città, cantando varie canzoni tra cui “Le mille bolle blu” di Mina. Questo successo la porta ad essere la vincitrice del Festival di Castrocaro nel 1963 e alla sola età di sedici anni avviene il debutto al Festival di Sanremo. E’ stata anche vincitrice dell’Eurofestival a Copenaghen. Nello stesso periodo partecipa alla trasmissione televisiva Napoli contro tutti e si aggiudica la seconda posizione. Nel 1973 è vincitrice di Canzonissima con il brano Alle porte del sole con il quale si aggiudica la prima posizione della hit-parade. Nel 1995 partecipa nuovamente al Festival di Sanremo con la canzone Giovane vecchio cuore, scritta da Giorgio Faletti. Tuttavia, nonostante l’uscita dell’omonimo album, la cantante non riscuote un grande successo.

L’anno 1997 vede Gigliola Cinquetti impegnata a teatro, dove recita la parte di Lisa nella commedia “L’uomo che inventò la televisione”, esibizione che non ha ottenuto particolari apprezzamenti da parte degli spettatori. La carriera della cantante va incontro ad un vero e proprio crollo tanto che l’artista decide di abbandonare il mondo della musica per dedicarsi al giornalismo e alla televisione. Diventa quindi conduttrice televisiva di vari programmi della Rai tra cui Sliding doors e Gap, mandati in onda su RaiSat Extra fino a condurre Italia Rai. Nel 2011 è entrata a far parte della giuria della trasmissione Attenti a quei due – La sfida, sotto la conduzione di Fabrizio Frizzi mentre nell’anno seguente partecipa al programma Tale e Quale Show su Rai 1. Nel 2013 ha partecipato al concerto Tuffo al cuore nel quale si è esibita con l’orchestra dell’Accademia musicale Naonis. A febbraio 2014 Gigliola Cinquetti ha pubblicato il suo primo libro, intitolato In Viaggio co Lei. In realtà, la pubblicazione era prevista per il mese di settembre con il titolo Storie Brevi, ma è stata rinviata a causa di alcune modifiche del testo. La Cinquetti torna nel panorama musicale nel dicembre 2015 con il nuovo brano “Lacrima in un oceano”, anteprima dell’album 20.12, uscito proprio il 20 dicembre, data di nascita della cantante.

Gigliola Cinquetti, cantante: biografia e curiosità