Perché è famoso Davide Shorty, da X Factor a Sanremo

L'artista è tra le nuove proposte di Sanremo: al Festival approda dopo una lunga gavetta per le strade di Londra e la partecipazione a X Factor

Dallo Zecchino d’Oro a X Factor fino a Sanremo. È l’ascesa di Davide Shorty, giovane in gara fra le nuove proposte della 71esima edizione del Festival.

Palermitano, classe 1989, Shorty, all’anagrafe Davide Sciortino, non è nuovo ai grandi palcoscenici, che calca con disinvoltura fin da quando era bambino. La sua passione per la musica ha infatti radici lontane: fin dall’infanzia il cantante aveva mostrato un grande talento e la voglia di esibirsi, tanto da partecipare allo Zecchino d’Oro, esperienza che lo ha segnato profondamente e che in qualche modo ha sancito il suo destino.
“Fin da piccoletto ho vissuto questa vita per cantare – aveva scritto su Instagram – Chi mi è stato accanto, talvolta suo malgrado, lo ha sempre visto. Sono sempre quel bimbo lì, che cantava l’Astronave di capitan Rottame…e non ho intenzione di smettere mai”.

E infatti, la sua intera vita da quel momento è ruotata attorno alla musica. A 18 anni si dedica al rap, ma contaminato da note soul e R’n’B. Qualche anno più tardi si trasferisce a Londra dove fonda un gruppo con il quale pubblica un EP e un album. Ma la vera svolta arriva quando decide di tornare in Italia per partecipare a X Factor.

Correva l’anno 2015 e Davide Shorty conquista Elio, che sarà suo mentore e lo aiuterà a conquistare il pubblico del talent con performance che metteranno in mostra tutta la sua energia e la sua poliedricità.

Inizia così il suo percorso più maturo, quello in cui comincia a farsi un suo pubblico e a stringere accordi con addetti ai lavori ed esperti del settore. Nascono così tre album e un EP, pubblicati nell’arco di cinque anni, segno di una creatività irrefrenabile.
Con il brano Regina si presenta ad AmaSanremo e riesce ad aggiudicarsi un posto per il Festival nella categoria Sanremo Giovani, uno dei suoi obiettivi, specie in un momento come questo in cui il palco dell’Ariston è l’unico sul quale un cantante può esibirsi data la pandemia. Un’occasione irripetibile, che Davide Shorty non vuole lasciarsi sfuggire e vuole godersi al massimo.

“Oggi sono salito sul palco dell’Ariston per la prima volta, ho cantato la mia canzone con l’orchestra – ha scritto su Instagram – Mi sono emozionato, ho pensato a Luigi Tenco, ho sentito la sua energia fortissima. Da buon logorroico, non mi capita spesso di rimanere senza parole, ma questo è uno di quei casi. Non vedo l’ora di rifarlo”, ha concluso.

Se sul fronte musicale e professionale è attivissimo e condivide ogni dettaglio con i fan, lo stesso non si può dire della sua vita privata. Da quel punto di vista, infatti, Davide Shorty è riservatissimo, perlomeno sui social, da cui non trapela nulla riguardo possibili fidanzate.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché è famoso Davide Shorty, da X Factor a Sanremo