Måneskin, Victoria racconta le sue insicurezze: “Non volevo uscire di casa”

Dopo il successo con i Måneskin, Victoria De Angelis si racconta senza filtri e parla del suo passato

Giovanissima e già così determinata, Victoria De Angelis è la vera forza dei Måneskin: talentuosa bassista, ha iniziato a fare musica quando era ancora una ragazzina ed è stata proprio lei, assieme a Thomas, a dare vita alla band che negli ultimi mesi ha scalato il successo in maniera strepitosa.

Dapprima la notorietà a X Factor, dove il giovane gruppo rock capitanato da Damiano ha avuto la possibilità di far conoscere al grande pubblico la sua musica, poi l’approdo al Festival di Sanremo 2021 e la vittoria che ha lasciato tutti sorpresi. E che dire dell’incredibile trionfo sul palco dell’Eurovision Song Contest 2021, che ha permesso all’Italia di salire sul primo gradino del podio dopo ben 31 anni dall’ultima vittoria? I Måneskin stanno riscrivendo la storia della musica rock del nostro Paese, ma non è sempre tutto oro ciò che luccica.

Victoria De Angelis è la giovane bassista della band, e ha alle sue spalle un passato difficile. Ha vissuto momenti bui, che ha saputo attraversare con grande coraggio sino a diventare la splendida, grintosa ragazza che oggi sul palco conquista tutti. Era solamente una ragazzina quando ha perso la sua mamma (dalla quale ha ereditato radici danesi), e la musica è stata sin da subito la sua più fedele compagna, con la quale sfogare tutto il dolore che aveva dentro. Ma un altro nemico l’attendeva: “Ero una ragazza spensierata, a 14 anni mi sono ritrovata a non voler più uscire di casa, ho perso un anno di scuola” – ha raccontato, in una lunga intervista a Elle.

Ansia e attacchi di panico hanno fatto capolino nella sua vita, lasciandole delle cicatrici: “C’era qualcosa di rotto in me e non sapevo come ripararmi. Prima me ne vergognavo, ora non ho più bisogno di nasconderlo. Ne sono uscita grazie a una terapia, alla famiglia e agli amici, ma è comunque da sola che impari a gestire certe voragini”. Victoria ha affrontato a testa alta le sue paure e le sue insicurezze, dando prova di una forza incredibile: “Ci sto lavorando, ho i miei momenti. Trucco e vestiti mi aiutano a sentirmi meglio con me stessa, più figa, ma ho periodi in cui vorrei stare in tuta e basta”.

Poi, il successo travolgente le ha cambiato la vita: “Mi lasciavo spaventare dagli impegni che mi portavano lontano da casa e dagli amici, dalla routine e dal senso di responsabilità” – ha raccontato Victoria – “Mi metteva ansia sapere che molte persone contavano su di noi. Quell’ansia ora so gestirla meglio, anche perché questa vita mi ha regalato la cosa che sogno da sempre: l’indipendenza”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Måneskin, Victoria racconta le sue insicurezze: “Non volevo uscire ...