Lady Gaga compie 35 anni ed è sempre più un’icona

Lady Gaga spegne 35 candeline. La cantante (e attrice) ha saputo conquistarsi un posto d'onore tra le più grandi star del panorama mondiale.

Era il 2008 quando una giovane cantante ventiduenne, che decantava origini italiane, stregava il mondo intero con la sua Poker Face, successo pop destinato a entrare nella storia. Oggi, quella ragazza ne ha fatta tanta di strada ed è diventata una delle maggiori icone artistiche mondiali: stiamo parlando di Lady Gaga, artista poliedrica che compie trentacinque anni. Nata sotto il segno dell’Ariete il 28 marzo 1986, Stefani Germanotta ha saputo mettere in luce il suo immenso talento, dimostrando versatilità e duttilità, sia in campo musicale, sia in campo cinematografico e non solo. Ha saputo dar prova, nel corso degli anni, di un lato tenacemente umano, aprendosi alle proprie debolezze e talvolta alle tristi vicissitudini di vita: la fibromialgia, gli abusi subiti, i traumi psicologici.

Il suo colossale spessore artistico colloca Lady Gaga a pieno diritto tra le star che hanno segnato irreversibilmente la storia della musica mondiale. Album dopo album, la cantante ha saputo reinventarsi, sia nei look, sia nei generi musicali. Il suo esordio, come già accennato, avviene nel 2008 con singoli come Just Dance, Paparazzi e LoveGame, contenuti nel suo primissimo disco, The Fame, caratterizzato da sonorità marcatamente elettropop e dance. Temi musicali, questi, che si ritrovano anche nel successivo EP, The Fame Monster, di cui si ricordano senz’ombra di dubbio Bad Romance e Alejandro. La consacrazione definitiva, tuttavia, avviene nel 2011 con l’uscita di uno degli album più influenti degli ultimi dieci anni, Born This Way. È qui che si trovano perle musicali come Judas, Marry The Night, The Edge of Glory e You and I (oltre, naturalmente, al brano che dà il nome al disco).

Da questo momento, però, Gaga comincerà a sperimentare, allontanandosi talvolta dalle sue origini musicali. Se Artpop rappresenta una sorta di spartiacque nel percorso artistico della cantante, in quanto riprende il lavoro costruito precedentemente sfumando verso tinte più cupe e synth pop, un taglio netto lo si ha con Joanne. Uscito nel 2016, l’album è un omaggio alla sua famiglia (riprende, infatti, il nome della giovane zia venuta a mancare prematuramente), e si avvicina a una sonorità più intima, dolce e talvolta country, che non rinuncia però a capolavori musicali, tra cui spicca la ballad Million Reasons.
Il ritorno alla musica dance si è avuto solamente l’anno scorso con Chromatica, album anticipato dai singoli Stupid Love e Rain on Me.

Ed è proprio dopo Joanne che Lady Gaga decide di avventurarsi in nuove acque, approfondendo ulteriormente il suo percorso artistico: si avvicina infatti al mondo del cinema, recitando al fianco di Bradley Cooper in A Star is Born, di cui cura anche la colonna sonora. La pellicola riscuote un successo colossale e Shallow, il brano che ne ha consacrato il successo, si aggiudica il premio Oscar 2019 come miglior canzone.
Questa fortunata parentesi attoriale, tuttavia, non è stata un caso isolato, in quanto nel 2015 l’artista aveva debuttato in American Horror Story: Hotel, la quinta stagione della celebre serie tv antologica firmata dalla mente creativa di Ryan Murphy, nella quale aveva riscosso un ragguardevole consenso.

Al momento, Gaga è coinvolta in un nuovo progetto cinematografico: è infatti impegnata nelle riprese di House of Gucci, film in cui veste i panni di Patrizia Reggiani, la moglie e mandante dell’omicidio del famoso stilista. Si prospetta un altro colossale successo firmato da una star che, a trentacinque anni, è diventata ormai un’icona incancellabile del panorama artistico mondiale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lady Gaga compie 35 anni ed è sempre più un’icona