Enrico Brignano, la proposta da sogno a Flora Canto: “Ci pensavo da due anni”

Enrico Brignano ha confessato che l'idea di chiedere in sposa la compagna era nell'aria già da tempo e che Verona è sempre stata la città prescelta

Enrico Brignano è sempre stato un po’ un guascone, pronto a fare battute una dietro l’altra e a buttarsi a capofitto in tournée teatrali spesso estenuanti. Al suo fianco sempre lei, Flora Canto, con cui l’attore fa coppia fissa ormai da anni e ha avuto due figli, Martina, nel 2017, e Niccolò, nato solo due mesi fa.

Se c’è una cosa, però, alla quale Brignano ha sempre tenuto particolarmente è la sua privacy, che in questi anni ha sempre cercato di tutelare il più possibile, pur essendo entrambi due volti noti. Eppure quando si è trattato di coronare il sogno di Flora, quello di sposarsi, non ci ha pensato due volte a farlo in grande stile, per di più da uno dei palchi più famosi del mondo, l’Arena di Verona.

La proposta di nozze di Brignano a Flora Canto

Tutto è successo apparentemente all’improvviso, durante lo spettacolo Un’ora sola ti vorrei che vedeva l’attore impegnato lo scorso 15 settembre propsio all’Arena di Verona.

“Guardandomi intorno non credo che ci sia un’altra donna a cui si possa fare una proposta di matrimonio. La legge italiana non offre molta possibilità per chi convive: era importante farlo per il quieto vivere della famiglia, per avere gli stessi diritti e doveri, oltre che per i nostri figli. È anche carino immaginare che nostra figlia possa portare le fedi all’altare”, ha spiegato parlando della famiglia costruita con Flora Canto in un’intervista a Vanity Fair.

Perché Brignano ha scelto l’Arena di Verona

Se pensate però che la decisione di convolare a nozze con la sua compagna di una vita sia stata impulsiva o dettata solo dall’emotività seguita alla nascita del secondo figlio, vi sbagliate. Il comico ha confessato che già da due anni programmava quel momento e proprio all’Arena. “Sono stato appresso alle chiusure e ai lockdown, ma per fortuna è arrivato il momento e l’ho fatta. L’intenzionalità ha aumentato la consapevolezza”. E ha aggiunto teneramente: “Non lo sapeva nessuno. Flora non se l’aspettava, specie in quel contesto lì. L’ho fatto per sorprendere lei. Poi, certo, c’erano le telecamere e quasi 5mila persone sedute: qualche effetto lo ha assorbito”.

Brigano come Fedez, l’Arena più romantica di tutte

La location scelta da Brignano e la modalità sono in fondo simili a quelle scelte da Fedez per la celebre proposta di nozze a Chiara Ferragni, ma l’attore anche in questo caso riesce a infilare una battuta: “Lo ha fatto anche Pintus: non sono né il primo né l’ultimo, credo. O era all’Arena oppure sotto al balcone di Giulietta, solo che lì non avevamo il tempo di andare. Penso che ora tutti i mariti d’Italia non mi vogliano bene: per replicare una portata di pubblico del genere, devi bloccare il Raccordo Anulare a Roma o la tangenziale a Milano”.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Enrico Brignano, la proposta da sogno a Flora Canto: “Ci pensavo da ...