Claudio Bisio, sfogo su Sanremo e sui social. E il video di Michelle Hunziker su Instagram

Bisio non tornerà più al Festival: colpa dei social e del clima in Rai che ha reso difficile anche lo stacchetto con la Hunziker. Lei pubblica un video contro gli haters

Claudio Bisio torna a parlare del Festival di Sanremo che ha condotto e dichiara fermamente che non ripeterà mai più l’esperienza.

In un’intervista alla Repubblica lo storico presentatore di Zelig ha raccontato il clima vissuto durante la kermesse:

Non parlerei di pressioni o censura, ma proprio di clima Rai: pesante, faticoso. Dietro le quinte c’era timore per ogni cosa.

Di tornare a Sanremo non ci pensa proprio, l’ha promesso a sua moglie. E spiega: “Ho scoperto che non si può essere di lotta e di governo“. Poi racconta di quando era andato al Festival solo come ospite:

Fare lo ‘spacca tutto’ e poi annunciare ‘ecco a voi la canzone…’. Ho tenuto fede al compito che mi era stato dato: presentare. L’altra mia unica volta a Sanremo, da ospite della finale, sette anni fa, ed eravamo pure sotto elezioni, fu più facile: arrivai con un monologo forte, duro, che partiva anticasta e finiva con un pugno nello stomaco verso noi italiani. Stavolta era tutto più complicato.

Anche la preparazione dello stacchetto con Michelle Hunziker, uno dei momenti più brillanti di questa edizione del Festival, non è stata facile:

Con Michelle Hunziker abbiamo fatto ‘La lega dell’amore’, un pezzo di un mio spettacolo di 25 anni fa, inserito poi in un disco con Elio e le storie Tese. Il ritornello è ‘gioia fratellanza cuore amore mamma t’amo e nulla più’… Beh, non sa i problemi. È stata sollevata perfino la par condicio, perché c’era ‘lega’. Io in Rai c’ero stato 25 anni fa con ‘Cielito lindo’, la Rai di Guglielmi, Frassa… È tutto cambiato, sospettoso.

E i social hanno molto contribuito a creare quest’atmosfera di sospetto. Prosegue Bisio:

Certo, è cambiato anche il mondo, si è incattivito. Sui social mi dicono cose come ‘sporco comunista’

A tal proposito Michelle Hunziker ha pubblicato sul suo profilo Instagram un video, ideato e prodotto da lei, dove affronta assieme ad Angelo Pisani e Katia Follesa il problema degli haters sui social. Scrive la presentatrice:

Esiste la critica costruttiva, quella fatta da una persona che ci tiene alla tua crescita, che ti vuol bene e per la quale è molto importante tu possa avanzare e crescere. Se sei curioso e intelligente, ti viene voglia di fare autoanalisi, di metterti in discussione, hai voglia di cambiare perché ti rendi conto che è per il tuo bene.
Esiste il mestiere del critico, basato su uno studio e con il fine di far “aprire gli occhi” ai consumatori o ai clienti… ma sempre e comunque nel rispetto del lavoro altrui.

Accanto a questa critica costruttiva, si insinuano gli insulti gratuiti:

Poi c’è il becero insulto, la cattiveria gratuita, l’odio… l’invidia veicolata attraverso l’anonimato che oggi è possibile avere senza problemi. Basta una tastiera o uno smartphone a portata. Violenza. Sono persone misere che pensano di stare meglio nel lasciare commenti cattivissimi senza pensarci neanche un attimo.

Le cattiverie verbali sono vere e proprie violenze che possono creare pesanti traumi. Il modo per annientare gli haters, suggerisce la Hunziker, è ignorarli totalmente:

Il problema è che ognuno di noi è munito di una sua personalissima sensibilità.
Ci sono però persone più fragili, soprattutto giovani, che ne soffrono terribilmente, che si sentono bullizzate e vivono dei traumi incredibili… la maniera migliore per combattere totalmente questo fenomeno è depotenziarlo, ignorandolo totalmente.
Non date più forza agli “Haters”. Non cancellate mai i loro commenti. Coinvolgeteli piuttosto… così senza volerlo li aiuterete a farsi una vita vera… lontana dal perenne lamento e dell’autocomiserazione.
Non perdete il vostro entusiasmo, la vostra gioia, il vostro Sorriso!!! Ignorate l’odio, ignorate gli haters!!!

Il messaggio della bella Michelle sembra condividere il pensiero di Bisio riguardante i social.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Claudio Bisio, sfogo su Sanremo e sui social. E il video di Michelle H...