A casa di Cristina D’Avena: romantica e con atmosfere retrò

A casa di Cristina D'Avena: un appartamento a Milano romantico e con atmosfere retrò

Romantica e con atmosfere retrò, la casa di Cristina D’Avena riflette il carattere della cantante. Amatissima dai grandi, così come dai bambini, l’artista bolognese vive a Milano in un’appartamento spazioso e luminoso. Classe 1964 è l’interprete di numerose sigle di cartoni da Kiss Me Licia a Memole, passando per Occhi di gatto, I Puffi sanno e Sailor Moon.

Cristina ha tante passioni, oltre alla musica, che racconta proprio attraverso l’arredamento della sua casa milanese. La cantante infatti adora cucinare, la sua cucina, non a caso, è molto funzionale e spaziosa, con piastre a induzione e una bella macchinetta del caffè. La sala da pranzo presenta pareti chiare, sedie con lo schienale in ferro battuto e un tavolo bianco con dettagli dorati. Ad abbellire la stanza premi, foto e statuette che raccontano la carriera artistica della D’Avena.

Il salone, location di tanti selfie postati su Instagram, è caratterizzato da mobili scuri, piante e una luce soffusa. Per dare un tocco di colore, Cristina D’Avena ha scelto la tappezzeria damascata, abbinata a tende color cipria e parquet scuro. L’interprete di Licia dolce Licia non rinuncia alla comodità, grazie a un divano in pelle, posto di fronte a un mobiletto porta tv in vetro.

All’ingresso troviamo invece la moquette scura e un grande specchio che Cristina utilizza per specchiarsi prima di uscire. Nella casa di un artista non può mancare la stanza della musica e la D’Avena non fa eccezione. La sua è arredata in modo molto particolare, con pareti rosse, per stimolare la fantasia, tappeti, divani e diversi strumenti musicali. La stanza preferita di Cristina però resta la camera da letto: spaziosa, luminosa e sui toni del bianco, l’ideale per rilassarsi dopo una lunga giornata di lavoro.

La D’Avena non vive da sola, ma da tempo è legata al manager Massimo Palma. “In amore sono possessiva e gelosissima! – ha raccontato lei qualche tempo fa al settimanale Oggi -. Il mio fidanzato non ne può più. Ogni tanto lo tormento, mi sembra che ci sia qualcosa che non va, e lui tenta di tranquillizzarmi. È il mio più grande difetto. Sono così anche con gli amici. Quando amo vorrei tenere le persone solo per me”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

A casa di Cristina D’Avena: romantica e con atmosfere retrò