Cosa sappiamo di Anna la serie tratta dal romanzo di Ammaniti

Ambientata in Sicilia, la serie è composta da sei episodi che vedono alla regia lo stesso scrittore

Sicilia, 2020. “La Rossa” è un virus che ha lasciato in vita solo i bambini e tra questi c’è Anna 13 anni: sono alcuni dei dettagli della trama dell’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti, uscito nel 2015 per Einaudi e che ora è diventato una mini serie tv.

Genere distopico, i sei episodi di Anna saranno disponibili a partire da venerdì 23 su Sky Atlantic e su Now. Niccolò Ammaniti, che è anche sceneggiatore (insieme a Francesca Manieri) e regista del progetto, ha spiegato ad Ansa: “Ci tengo a dire che il libro era nato da un’idea distante e ben precisa: come sarebbe un mondo di bambini senza adulti, se la caverebbero? È  vero, ci sono delle coincidenze: Anna è ambientata nel 2020, ma non ha attinenza con il Covid”. La serie Sky Original è prodotta da Wildside, società del gruppo Fremantle, in coproduzione con ARTE France, The New Life Company e Kwaï.

Menzione d’onore per il cast composto da giovanissimi attori di talento. A interpretare la protagonista Anna è Giulia Dragotto alla prima esperienza con un progetto televisivo, a interpretare il fratellino Astor è Alessandro Pecorella, mentre Pietro è portato sullo schermo da Giovanni Mavilla. La madre di Anna, che i telespettatori conoscono attraverso flashback, è l’attrice Elena Lietti già nota per lavori al teatro, al cinema e in televisione. La si può ricordare – ad esempio – in La pazza gioia per la regia di Paolo Virzì insieme a Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti. Il ruolo di Angelica è stato interpretato da Clara Tramontano.

I sei episodi raccontano di un mondo dove gli adulti sono morti a causa di un virus “La Rossa”. Anna cerca di proteggere il fratello minore, finché questo non viene rapito da una banda di bambini, a quel punto non potrà fare altro che cercarlo incontrando una serie di personaggi tra cui Pietro. L’obiettivo poi sarà quello di fuggire dalla Sicilia per vedere se qualcuno è sopravvissuto all’epidemia.

L’ambientazione della serie è suggestiva e tutta italiana: le scene sono state girate in alcune zone della Sicilia.

Niccolò Ammaniti in questa occasione è anche regista e sceneggiatore, autore prolifico ha scritto numerosi romanzi ed è anche vincitore del Premio Strega nel 2007 con il romanzo Come Dio comanda.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa sappiamo di Anna la serie tratta dal romanzo di Ammaniti