Amici 2021, “Luca D’Alessio raccomandato”: il fratello Claudio lo difende

È appena entrato ad "Amici 2021", ma la sua presenza ha già suscitato scalpore: Luca D'Alessio è stato difeso sui social da suo fratello Claudio

Non dev’essere facile portare un cognome importante come quello che Luca D’Alessio ha tatuato addosso, ed è forse per questo che ha deciso di scegliersi un nome d’arte, così da “smarcarsi” da quel peso. Ma le critiche sono sempre dietro l’angolo: accusato di essere entrato ad Amici 2021 solo perché raccomandato, il giovane ha rivelato tutta la sua fragilità. E a difenderlo, almeno sui social, c’è suo fratello Claudio.

Che cosa significhi essere “figlio di” ce lo ha insegnato Luca, una delle giovani promesse della musica italiana che ha da poco arricchito il cast della nuova edizione di Amici. “Sembra tutto bello dall’esterno, invece non lo è. Ci sono tante cose che magari una persona ha e non se ne rende conto” – ha ammesso tra le lacrime, confrontandosi con il suo insegnante Rudy Zerbi – “Tutti pensano che sei figlio di un cantante, sei vestito bene, pensano solo alle cose materiali. Ma dentro delle volte hai dei vuoti”.

LDA – questo lo pseudonimo che ha scelto di usare, per non essere obbligatoriamente legato al cognome che gli ha trasmesso suo papà Gigi D’Alessio – ha mostrato una grande sensibilità e un altrettanto grande talento, motivo per cui è riuscito a far breccia nel cuore dei professori e ad aggiudicarsi un banco ad Amici 2021. Tuttavia, le polemiche non sono mancate. In molti hanno puntato il dito contro di lui, accusandolo di essere raccomandato dal padre.

Parole durissime, queste, che si sono propagate soprattutto sui social. E alle quali Claudio D’Alessio ha deciso di rispondere: il primogenito del cantante – che lo ha da poco reso nonno tris – ha preso le difese di suo fratello replicando ad alcuni pungenti commenti su Facebook. “Mio padre non si sarebbe mai sognato di fare una cosa del genere, proprio perché sa cosa vuol dire fare gavetta e soprattutto sa cosa sia la meritocrazia“.

Poi, riassumendo il percorso di Luca, ha dichiarato: “Mio fratello si è presentato ai provini come tanti altri, solo dopo le prime selezioni hanno scoperto chi fosse, naturalmente l’invidia e la cattiveria in questo Paese prevale su tutto. Vi assicuro che ad Amici i raccomandati non entrano, è una politica che va contro gli ideali di Maria De Filippi da sempre, tutto qui”. Un messaggio chiaro e pacato, che mira a stemperare le polemiche attorno a quella che dovrebbe essere l’esperienza più entusiasmante e formativa per un giovane cantante come LDA.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amici 2021, “Luca D’Alessio raccomandato”: il fratello C...