Alberto Matano, La Vita In Diretta riparte con una frecciatina alla D’Urso

Il conduttore di Rai1 è tornato in onda dopo le agitazioni sindacali ma non ha mancato di punzecchiare la sua diretta competitor

Quello di Alberto Matano era certamente uno dei ritorni più attesi della stagione televisiva di Rai1. Il giornalista, volto amato e stimato della prima rete, ha ripreso le redini de La Vita In Diretta, che conduce da due anni in solitaria dopo la breve parentesi con Lorella Cuccarini. Si riprende con la conduzione ma anche con la formula che ha consacrato il successo del rotocalco tutto dedicato all’attualità, da quest’anno ricalcato (quasi) su tutta la linea dal nuovo Pomeriggio Cinque di Barbara D’Urso.

Quest’affinità così spiccata non è sfuggita al padrone di casa, che ha concluso la sua prima puntata tra sorrisi, applausi e una frecciatina neanche troppo velata rivolta a Barbara D’Urso: “La prima è andata. Vi aspetto domani qui alla Vita in Diretta. La Vita in Diretta, quella vera! Ci vediamo domani”.

Che Alberto Matano abbia sempre mostrato uno forte senso della competizione non è una novità, ma il commento alla fine della prima è giunto a sorpresa e non ha mancato di stuzzicare i tanti telespettatori che sono intervenuti su Twitter per sottolineare quel “quella vera” come una bordata alla D’Urso, che è ripartita una settimana prima con un format completamente rinnovato e dedicato alla stretta attualità.

Questo cambio così repentino, e chiaramente ispirato all’impianto di Rai1, è stato voluto e imposto proprio da Mediaset, che ha deciso di puntare sull’informazione, a scapito della formula di intrattenimento proposta dalla D’Urso che lo stesso Piersilvio Berlusconi – editore di rete – ha definito superata. Pomeriggio Cinque rinuncia così ai suoi opinionisti storici per introdurre giornalisti ed esperti, pronti a commentare le news di attualità e la cronaca. Proprio come accade nello studio de La Vita In Diretta sebbene con un taglio molto diverso e improntato sulla personalità di Alberto Matano.

Eppure, a volerci scommettere, il giornalista di Rai1 sarebbe il primo a smentire qualsiasi forma di sfida con la sua diretta competitor, peraltro sempre molto attenta a sbilanciarsi quando si tratta di parlare dei colleghi. I dati d’ascolto sembrano comunque aver dato ragione a Piersilvio Berlusconi, sebbene il nuovo Pomeriggio Cinque rimanga un programma senza mordente e scarico della personalità caratterizzante di Barbara D’Urso.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alberto Matano, La Vita In Diretta riparte con una frecciatina alla D&...