Alberto Matano commenta le parole di Lorella Cuccarini a Verissimo

Alberto Matano replica a Lorella Cuccarini dopo le dichiarazioni della conduttrice a "Verissimo"

Alberto Matano commenta le parole di Lorella Cuccarini a Verissimo durante una puntata di Striscia la Notizia. Il conduttore de La Vita in Diretta è stato raggiunto da Valerio Staffelli che gli ha consegnato il Tapiro D’Oro per via dello scontro a distanza con la Cuccarini. La presentatrice infatti si è raccontata per la prima volta dopo mesi di silenzio nello studio di Silvia Toffanin.

“L’ho detto all’ultimo momento perché c’erano stati dei segnali che mi facevano intendere che le cose stavano cambiando – ha spiegato Lorella Cuccarini, parlando di Alberto Matano -. Invece, mi sono resa conto che, mentre di fronte a me c’era una persona che faceva il migliore amico, dietro le quinte si consumava un piano che andava in un’altra direzione. Era giusto chiarire con le persone con cui stavo lavorando”.

“La lettera non era rivolta alla stampa o al pubblico – ha aggiunto riferendosi alla missiva in cui accusava il collega di essere maschilista ed egocentrico -. Volevo solo chiarire la mia posizione con i miei collaboratori. Non è stato uno sfogo d’impulso perché ero stata fatta fuori dal programma. Quando scrivo è perché ci sono validi motivi, peso ogni parola. Tutto quello che avete letto, l’ho detto al diretto interessato guardandolo negli occhi. Non mi manca il coraggio di dire quello che penso. Non c’è stato nessuno attacco frontale che non fosse già chiaro a chi doveva sapere”.

Il commento di Matano all’intervista, seppur brevissimo, è arrivato attraverso i microfoni di Striscia la Notizia. “Non me lo aspettavo. Le pugnalate? Non ho nulla da dire. Sono una persona trasparente”, ha detto. “Lei è un po’ dappertutto sulla Rai – ha replicato Staffelli -. Tutta la settimana a La vita in diretta, il sabato a Ballando e la domenica a Domenica In. Alcuni suoi colleghi dicono che lei abbia delle conoscenze molto in alto”. Il giornalista si è difeso sottolineando la sua lunga gavetta: “Ho cominciato a lavorare in Rai a 25 anni. Ho fatto un concorso e tanta gavetta. La storia professionale di ognuno parla per noi, ognuno ha conoscenze e amici. Se sono maschilista? Vorrei che rispondesse mia madre”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alberto Matano commenta le parole di Lorella Cuccarini a Verissimo