Una Storia Da Cantare, Bianca Guaccero splendida in nero e rosa. Ed emoziona con Mogol

Bianca Guaccero ci regala nuove, grandi emozioni ripercorrendo la storia di Lucio Battisti

Terza e ultima puntata per il format Una Storia da Cantare, che ha raccontato le vite di alcuni pilastri della storia musicale italiana. Alla guida dello show-memorial di Rai 1 abbiamo visto una radiosa Bianca Guaccero che, affiancata da Enrico Ruggeri, ha dato il meglio di sé accompagnando il pubblico a casa e in studio lungo percorsi musicali d’eccezione, tra ospiti di spicco e canzoni che riscaldano il cuore.

Dopo la puntata su Fabrizio De André e quella dedicata a Lucio Dalla, la Guaccero e Ruggeri hanno realizzato uno splendido excursus sulla vita di Lucio Battisti: sono stati tanti gli ospiti accorsi all’Auditorium Rai di Napoli per ricordare e celebrare il cantautore di Poggio Bustone, padre di canzoni tramandate di generazione in generazione.

Roberto Vecchioni, Edoardo Bennato, Maurizio Filardo, Morgan, Arisa, Luca Barbarossa, Shel Shapiro, Fausto Leali, Nicky Nicolai, Coma Cose, Le Vibrazioni, Jack Savoretto, Francesco Pannofino, Maurizio Vandelli, Patty Pravo e i Decibel si sono alternati durante la puntata, interpretando alcune delle più straordinarie canzoni di Battisti.

Particolarmente intenso l’intervento di Mogol, eccezionale produttore e paroliere che intuendo anzitempo il talento di Battisti volle fargli da paroliere. A monopolizzare l’attenzione, però, è sempre lei, Bianca Guaccero, che con il suo modo di fare e il suo look riesce sempre a incantare tutti.

Come sempre, la conduttrice è riuscita a dialogare con gli ospiti in maniera magistrale, conducendo con il sorriso delle piccole interviste e ricevendo molti complimenti. Raggiante, per l’occasione ha indossato un abito nero davvero molto elegante, arricchito da tante preziose stelle argentate, con un profondo spacco ad esaltare il suo fisico perfetto. Una scelta di stile che sorprende e lascia tutti senza fiato.

Il vestito le ha lasciato le spalle scoperte, e per questo vi ha abbinato una pettinatura semplice e d’effetto, con i capelli sciolti che le scendevano lisci sulla schiena. Bianca ha poi optato per scarpe argentate e un trucco più accentuato sugli occhi, abbinato ad un bel rossetto color rosa.

La sua seconda scelta è invece ricaduta su un abito molto diverso dal primo. Di un bel rosa brillante, il vestito ha una scollatura molto profonda ed è stretto in vita da una cintura nera con un grande fiocco. Scarpe, anch’esse nere, e un semplice paio di orecchini sono gli unici accessori che hanno completato il suo look, messo in risalto da un bel raccolto.

Ma non è tutto qui: anche in questa puntata la Guaccero ha riservato al pubblico un momento di pura emozione. Dopo l’intervista a Dori Ghezzi e la canzone dedicata a Dalla, la conduttrice questa volta ha intonato Il tempo di morire assieme a grandi artisti come Arisa e Fausto Leali.

Insomma, anche se Una Storia da Cantare è finito, possiamo dire che il futuro della Guaccero è radioso: con questa esperienza non solo ha dimostrato ancora una volta poliedricità e versatilità, ma ha anche confermato di essere in grado di condurre alla perfezione uno show da prima serata. Cosa avrà in serbo per il futuro?

Bianca Guaccero

Il look di Bianca Guaccero – Fonte: Rai

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Una Storia Da Cantare, Bianca Guaccero splendida in nero e rosa. Ed em...