The Voice Senior, scontro Bertè-D’Alessio, Jasmine convince: i momenti cult della 1° puntata

Arriva "The Voice Senior", il nuovo programma condotto da Antonella Clerici: Jasmine Carrisi conquista il pubblico e non è l'unica novità

Scontri, emozioni forti e l’esordio di Jasmine Carrisi nei panni di giudice: la prima puntata di The Voice Senior ha conquistato il pubblico. Un cast ben costruito e concorrenti interessanti hanno reso appassionante il primo dei cinque appuntamenti con lo show condotto da Antonella Clerici. I giudici – Clementino, Loredana Bertè, Gigi D’Alessio e Al Bano Carrisi con la figlia Jasmine – non hanno deluso le aspettative, fra sorprese, divertimento e qualche discussione. Il programma punta tutto sugli over 60 per mostrare talenti inaspettati. Il meccanismo della trasmissione è simile a quella “classica”, con le celebri Blind Auditions, ossia le audizioni al buio in cui i giudici ascoltano i concorrenti senza vederli. Al Knock out, la semifinale, accederanno solo 24 cantanti, 6 per ogni team che si sfideranno fra loro esibendosi con un cavallo di battaglia. La finale è attesa per il 20 dicembre con solo 2 artisti per ogni team. Al vincitore andranno la pubblicazione di un singolo con la Universal e un vinile con tutti i brani cantati.

IL SALUTO DI ANTONELLA CLERICI – Signora della tv, sempre pronta a sperimentare, Antonella Clerici ha deciso di lanciarsi in questa nuova avventura. Presentando la prima puntata di The Voice Senior non ha nascosto la grande emozione: “Vogliamo tributare la categoria senior, la più colpita – ha spiegato -. Lo faremo coi nostri coach, che sceglieranno le voci migliori. Ma racconteremo anche storie di speranza. Ci stupiranno. Viva la vita!”.

L’ESORDIO DI JASMINE CARRISI – Timida e bellissima, con una passione per la musica, Jasmine Carrisi ha esordito nel ruolo di giudice a The Voice Senior. Nata dall’amore fra Al Bano e Loredana Lecciso, non ha nascosto la grande emozione provata nel trovarsi su un palco così importante. Nel corso dei minuti ha acquistato maggiore sicurezza ed è certo che ci regalerà grandi soddisfazioni. Qualche ora prima della messa in onda dello show a raccontare la nuova avventura di Jasmine (e a difenderla dalle accuse di nepotismo) era stato Al Bano. “Mia figlia è stata chiamata dopo il brano che ha fatto la scorsa estate – aveva confessato a Storie Italiane -. Pensate che ho scoperto le sue doti canore quando ho compiuto 70 anni. Si è messa a cantare in inglese e sono rimasto senza parola. Sicuramente lei ha preso da me e dalla mamma il meglio […] Non accetterò accuse di nepotismo. Mia figlia è stata voluta dalla produzione del programma. Quando la Rai l’ha cercata, le ho chiesto se le andava di fare il programma con me e lei mi ha risposto perché no”.

LO SCONTRO FRA GIGI D’ALESSIO E LOREDANA BERTÈ – A regalare scintille alla trasmissione sono stati i due giudici Gigi D’Alessio e Loredana Bertè. Al centro della disputa la cantante Laura Grey, che ha cantato il brano O surdato ‘nnamurato e ha confessato di conoscere da anni l’ex compagno di Anna Tatangelo. Gigi, visibilmente commosso, si è esibito con Laura, ma al momento della scelta dell’artista si è dovuto scontrare con la Bertè, decisa ad averla nella sua squadra. “Le donne dovrebbero unirsi!”, ha detto Loredana, che però non è riuscita nell’impresa.

VIVIANA STUCCHI, LA MAMMA DI LUCA VISMARA – L’ex protagonista dell’Isola dei Famosi e di Amici ha ereditato la passione per il canto dalla madre, ex vincitrice dello Zecchino D’Oro con il brano Il pulcino ballerino. Viviana si è esibita sulle note di Musica (E il resto scompare) portato al Festival di Sanremo 2020 da Elettra Lamborghini. Abito scintillante e grande grinta, la Stucchi ha ricevuto il sostegno di suo figlio Luca Vismara e alla fine ha scelto di entrare nel team di Clementino.

UNA REGINA DELLA DISCO ANNI OTTANTA SUL PALCO – A esibirsi a The Voice Senior anche Elena Ferretti, regina della disco anni Ottanta, che è stata riconosciuta dai giudici. Il più entusiasta è apparso Gigi D’Alessio. “Hai scelto un brano difficilissimo e un’artista difficilissima – ha detto -. Faccio bene a dire che ci sono stati molti colleghi meno fortunati di noi”. Al Bano ha aggiunto: “Io dico che la fortuna è una componente indispensabile in qualsiasi tipo di professione e nel nostro campo è la nostra dea bendata e nel nostro campo di gente validissima ce n’è e tu ne sei un grande esempio”.

LA STORIA DI ERMINIO SINNI – Il cantautore Erminio Sinni ha commosso tutti con la sua storia raccontata sul palco di The Voice Senior. L’artista, noto per le sue collaborazioni con Riccardo Cocciante e Paola Turci, ha svelato di aver combattuto contro il Covid-19. “L’ultima volta che ho cantato è stato quest’estate prima del ricovero – ha spiegato -. Mi sento quasi un reduce, perché in 12 giorni mi hanno curato in una maniera commovente, ho trovato queste persone del reparto Covid di un’umanità incredibile, vestiti da palombari con 40 gradi e passa. Loro mi hanno subito rassicurato subito. Mia madre di questo non sa niente e credo che lo verrà a sapere. Ho scritto anche una canzone per ringraziare queste persone, non conosco le loro facce ma gli sono grato. Voglio andare sul palco a cantare e rinascere”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

The Voice Senior, scontro Bertè-D’Alessio, Jasmine convince: i ...