Simona Ventura e Giovanni Terzi si sposano: la data c’è (ma rimane top secret)

Nozze in vista per Simona Ventura e Giovanni Terzi, che dopo averle rimandate diverse volte, avrebbero trovato la data giusta

Foto di Claudia D'Alessandro

Claudia D'Alessandro

Giornalista e Content Editor

Giornalista e content creator, si nutro da sempre di cultura e spettacolo. Scrive, legge e fugge al mare, quando ha bisogno di riconciliarsi col mondo.

Matrimonio in vista per Simona Ventura e Giovanni Terzi: la coppia, da anni ormai inossidabile, convolerà (finalmente) a nozze, coronando un sogno d’amore più volte lasciato indietro. La conduttrice e il giornalista, dopo la pandemia e la guerra, si giureranno amore eterno: del resto è tutto pronto, e senza alcun intoppo nel loro futuro. La data è già stata stabilita anche se – forse per scaramanzia – non vogliono svelarla fino all’ultimo momento.

Simona Ventura e Giovanni Terzi, presto il fatidico sì

Stanno insieme da cinque anni e da tre annunciano il loro matrimonio: Simona Ventura e Giovanni Terzi questa volta sono pronti a sposarsi davvero, senza alcun ostacolo all’orizzonte. La conduttrice e il giornalista ne hanno parlato in una lunga intervista al Corriere della Sera, raccontando (quasi) tutti i dettagli delle loro nozze.

“Avevamo definito le date tre volte – ha detto Terzi -. La prima, scoppiò il Covid. La seconda, ci fu la nuova ondata. L’anno scorso la guerra. Ora abbiamo definito una data nostra, per noi significativa, e la comunicheremo solo a ridosso“. Una giusta dose di scaramanzia, dopo aver rimandato le nozze più volte, ma senza che il loro amore ne uscisse scalfito.

Quel che è certo è che il matrimonio non si terrà a Milano, città in cui vivono, mentre i testimoni sono già stati scelti. “Per me sarà il mio amico del cuore Marco Di Terlizzi, che ha fondato con il professor Alessandro Frigiola la fondazione Bambini cardiopatici nel mondo”, ha spiegato Giovanni. “Io ne parlo con Paola (Perego, ndr). Lei è forte dei 25 anni di rapporto con Lucio (Presta, ndr) e mi può dare dei consigli”, il commento di lei.

E non può mancare ovviamente l’anello di fidanzamento, anzi “più di uno”, come ha svelato lo stesso Terzi.

Simona Ventura e Giovanni Terzi, un amore più forte di tutto

Il loro è un amore solido e forte, un legame speciale di cui spesso entrambi hanno parlato. Anche al Corriere hanno voluto sottolineare la forza del loro rapporto, nato in un momento complicato, specialmente per Terzi.

“Un mese prima di conoscere Simona è morta la mia prima moglie, la mamma di Lodovico. Arrivavo da dei fallimenti giganteschi – ha confessato -. Io che sono astemio mi scolai a canna una bottiglia di vino. Mi sentii male e dissi: spero di non risvegliarmi. Poco dopo è arrivata lei”. Un enorme regalo della vita anche per la Ventura, che dopo la chiusura dell’ennesima relazione era rimasta single e con macerie attorno.

Oggi entrambi hanno finalmente quello che desideravano: una grande famiglia allargata, “una tribù dove nessuno rimane indietro”, come l’ha definita la Ventura. E in questa c’è spazio anche per gli ex: “Ho un buon rapporto con tutti i suoi, sono persone simpatiche, e poi se Simona li ha amati un motivo ci sarà”. E anche lei ha parole di stima per l’ex moglie: “Con Silvia ho un ottimo rapporto, siamo molto amiche”.

La loro è una felicità autentica, palpabile anche dalle loro parole: “Giovanni è un uomo risolto, non è in competizione con me. Ha una soluzione per tutto”.