Silvia Toffanin, la sensibilità di Piersilvio e il no a Sanremo

Raccontandosi a tutto tondo, Silvia Toffanin rivela un dolce aneddoto su Piersilvio e parla del suo rifiuto a condurre Sanremo

Conduttrice bravissima e volto tra i più amati della televisione italiana, Silvia Toffanin torna al timone di Verissimo per una nuova stagione ricca di sorprese. E proprio lei, che pur riuscendo a far sbottonare tutti i suoi ospiti non ha mai amato parlare di sé, questa volta si lascia andare a qualche confessione sulla sua vita privata.

In una lunga intervista rilasciata a FqMagazine, la Toffanin ha non solo presentato le tante novità di questa edizione di Verissimo, ma si è raccontata a tutto tondo, portando alla luce alcuni dettagli del suo essere mamma, moglie e figlia premurosissima. Da tanti anni legata a Piersilvio Berlusconi, è riuscita forse proprio grazie al suo aiuto a fare il salto da letterina di Passaparola a conduttrice di una trasmissione tutta sua, che ormai stagione dopo stagione si rinnova con grande successo: “Probabilmente, al 99,9%, se non avessi incontrato lui non sarei qui a fare televisione” – ha ammesso. Ma è tutto merito della sua bravura se ancora oggi è saldamente al timone dello show del sabato pomeriggio.

Dal loro amore sono nati due splendidi bambini, Lorenzo Mattia e Sofia Valentina, che entrambi hanno sempre protetto dalle luci dei riflettori. “Sono sicuramente una mamma chioccia, molto presente” – ha rivelato Silvia – “Sono meravigliosi e io non posso stare senza di loro”. Forse è proprio per loro che si è sempre tenuta stretta il suo appuntamento settimanale con Verissimo, rinunciando ad altre importantissime occasioni televisive. Come la co-conduzione del Festival di Sanremo, alla quale ha detto no per l’edizione 2020: “Non lo vivo come un mio obiettivo, non ho l’ambizione di essere in video a tutti i costi, mi piace fare le cose dove posso portare un valore aggiunto. Esserci per esserci non fa per me”.

Sullo schermo, l’abbiamo sempre vista come una donna sensibile e sempre pronta ad emozionarsi. E non si vergogna a lasciar scivolare qualche lacrima sul suo volto, quando la commozione è tanta. Quest’anno, che per Silvia Toffanin è stato molto difficile, ha visto la scomparsa di sua mamma Gemma. La triste notizia è arrivata proprio mentre stava per registrare la sua consueta puntata di Verissimo, e in un primo momento aveva deciso di rinunciare ad andare in onda. Eppure quel sabato l’abbiamo vista, in una puntata dedicata alla mamma che è sempre stata la sua più fedele spettatrice.

“Sotto shock ho annullato tutto e sono tornata indietro” – ha spiegato Silvia, in merito alla sua reazione alla morte di sua madre – “Piersilvio, però, mi ha invitato a riflettere, dicendomi che forse a mia mamma avrebbe fatto piacere che andassi in onda. […] Lui ha una sensibilità spiccata, sa guardare oltre e sa farmi riflettere. Alla fine ho trovato la forza per andare in onda. L’ho fatto per lei, ma la forza me l’ha data lui, è una cosa bellissima e per questo lo ringrazio”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Silvia Toffanin, la sensibilità di Piersilvio e il no a Sanremo