La scomparsa di Fabrizio Frizzi, il gentiluomo della tv

La scomparsa di Fabrizio Frizzi, nella notte tra il 25 e il 26 marzo, lascia un vuoto nel panorama televisivo italiano, dove il conduttore era uno dei professionisti più amati

La notizia della scomparsa di Fabrizio Frizzi è arrivata come un fulmine a ciel sereno nelle case degli italiani. Il popolare conduttore televisivo era stato portato d’urgenza in ospedale nella notte tra il 25 e il 26 marzo per un’emorragia cerebrale, ma stavolta il “guerriero” Fabrizio non ce l’ha fatta.

Il cordoglio e l’incredulità di amici e colleghi dello spettacolo si sono uniti a quelli del pubblico, che ha sempre considerato Frizzi uno di casa.

Il presentatore aveva 60 anni ed era tornato al timone de L’Eredità dopo l’ischemia che lo aveva colpito nello scorso ottobre, proprio durante le registrazioni del programma. Frizzi aveva dichiarato di non potersi considerare ancora guarito: «Non è ancora finita. Se guarirò, racconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca. Ora è la ricerca che mi sta aiutando» aveva dichiarato poche settimane prima della scomparsa.

Il conduttore lascia la moglie Carlotta Mantovan e la figlia Stella, di appena cinque anni.

Fabrizio Frizzi era uno dei personaggi televisivi più amati di sempre: la sua prima apparizione televisiva risale al 1980, nella trasmissione televisiva per ragazzi Il barattolo. Da allora, il presentatore non ha mai lasciato la tv, conquistandosi l’affetto e la simpatia del pubblico che lo seguiva da casa, grazie alle sue maniere educate da perfetto gentiluomo.

Nel 1985 conduce il programma Pane e marmellata insieme a Rita Dalla Chiesa, con cui inizierà una relazione che li porterà alle nozze nel 1992. Il matrimonio con la conduttrice va avanti fino al 1998, per poi concludersi con il divorzio, avvenuto nel 2002, mantenendo sempre ottimi rapporti di stima e affetto. Nel 2002, Fabrizio Frizzi conosce Carlotta Mantovan, giornalista di Sky TG24, che diventa prima la sua compagna e, successivamente, sua moglie, nel 2014. Nel frattempo, la coppia ha una figlia, Stella, nata nel maggio del 2013.

Fabrizio Frizzi era uno dei volti di punta della Rai, tanto che spesso veniva chiamato per risollevare programmi che stentavano a decollare. Amato e rispettato dai colleghi, il presentatore era riuscito a conquistare tutti con il suo garbo e la sua educazione.

Fabrizio Frizzi era l’ultimo gentiluomo della tv italiana, che perde un professionista instancabile.

La scomparsa di Fabrizio Frizzi, il gentiluomo della tv