Melania Trump scomparsa dalla Casa Bianca: lei rassicura su Twitter

Da quando è stata ricoverata in ospedale Melania Trump non compare in pubblico. Lei conferma di stare bene, ma qualcuno grida al complotto

Melania Trump scomparsa dalla Casa Bianca da più di 20 giorni, da quando è stata ricoverata per un intervento chirurgico ai reni. La First Lady sul suo profilo Twitter cerca di mettere a tacere dubbi e preoccupazioni.

“Sono qui alla Casa Bianca con la mia famiglia. Sto bene e lavoro duramente per il benessere dei bambini e per il popolo americano”. Un messaggio che dovrebbe rispondere a tutti gli interrogativi sulla salute della moglie di Trump che non si mostra in pubblico dallo scorso 10 maggio.

Il 14 maggio l’annuncio del ricovero per risolvere una patologia benigna ai reni. Melania è rimasta in ospedale per una settimana. Poi di lei sono sparite le tracce, anche se la sua pagina Twitter è sempre stata aggiornata. Per quanto non si fa mai cenno al suo stato di salute. Evidentemente Lady Trump avrà bisogno di un periodo di convalescenza per rimettersi in forma prima di apparire davanti a telecamere e obiettivi fotografici al fianco del Presidente degli Stati Uniti.

Questa infatti è la versione adottata anche dalla portavoce della First Lady, Stephanie Grisham: “Non la definirei come una lunga assenza, è stata ricoverata in ospedale per quasi una settimana e ora è tornata a casa e si sta riprendendo, ha avuto diversi incontri interni con lo staff e continuerà ad averne”.

Intanto sul web c’è chi mette in dubbio l’autenticità delle dichiarazioni, perché il tweet di Melania non è supportato da alcuna prova fotografica. Una scelta legittima comunque quella di Lady Trump di non volersi mostrare davanti a milioni di persone mentre si sta riprendendo da una operazione. Quanti di noi lo farebbero?

Poi c’è chi sostiene teorie complottiste secondo cui Melania avrebbe lasciato Donald Trump e non vivrebbe più alla Casa Bianca ma a New York. Una tesi allettante soprattutto dopo le rivelazioni della stampa americana sulla crisi della coppia presidenziale. E poi ci sarebbe quel tweet del Presidente, con cui ha accolto la moglie dopo il ricovero in ospedale, con un imbarazzante refuso sul nome, Melanie anziché Melania. Un errore che secondo Sigmund Freud potrebbe avere un significato recondito.

Comunque, per sciogliere ogni dubbio sul destino della First Lady, basterà attendere i prossimi appuntamenti presidenziali, il picnic congressuale a metà giugno e le celebrazioni del 4 luglio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Melania Trump scomparsa dalla Casa Bianca: lei rassicura su Twitter