Ilaria D’Amico ricorda la sorella Catia: “Ora è una parte di me”

Ilaria D'Amico ha dedicato splendide parole alla sorella Catia, scomparsa poche settimane fa a causa di un tumore

Ilaria D’Amico ha raccontato il grande dolore per la scomparsa di sua sorella Catia, un lutto terribile che le ha radicalmente cambiato la vita e le ha permesso di rivedere le sue priorità. E ora vuole pensare alla sua famiglia, dando una svolta alla carriera che si è costruita in tanti anni di fatica.

Solo qualche mese fa, la conduttrice di Sky aveva dato l’annuncio: il suo addio al mondo del calcio è arrivato come un fulmine a ciel sereno, e aveva suscitato molte domande da parte dei fan. Quale sarebbe stato il suo futuro? Oggi, in una lunga intervista al settimanale F, per la prima volta la D’Amico confessa il suo drammatico lutto e il modo in cui questo evento ha portato scompiglio nella sua vita.

“Catia aveva 12 anni più di me” – ha rivelato Ilaria D’Amico, parlando di sua sorella. “Abbiamo saputo che era malata a gennaio 2019, un tumore brutto nell’area dell’intestino”. Così ha avuto inizio il calvario di una donna che, come la descrive Ilaria, “era la persona più sana del mondo”. La conduttrice le è rimasta sempre accanto, sostenendola nel lungo percorso terapeutico che sembrava averle giovato notevolmente. Fin quando, lo scorso maggio, la situazione è precipitata di nuovo.

“Se n’è andata in pochi mesi, il 5 settembre scorso. Io ero con lei“. Il dolore, per Ilaria, è stato enorme e ha letteralmente cambiato tutto: “Sono più fragile. Sento che lei è diventata una parte di me. Oggi dò meno importanza a come mi vesto, mi commuovo a pensare alla sua dignità e riservatezza. Questa perdita mi ha fatto ridefinire le priorità: il lavoro lo è, ma è più forte il bisogno di accudire la mia famiglia”.

Ed è per questo che negli ultimi mesi si è dedicata quasi interamente ai suoi affetti più cari: abbiamo sbirciato la sua estate insieme a Gianluigi Buffon e ai loro ragazzi, una splendida famiglia allargata. Il travagliato inizio della sua storia d’amore con il portiere bianconero, che all’epoca era impegnato con Alena Seredova sembra essere solo un amaro ricordo, che ormai si è lasciata alle spalle. D’altronde, anche l’ex modella ceca ha voltato pagina accanto ad Alessandro Nasi, e ha da poco coronato il loro amore con la nascita della piccola Vivienne Charlotte.

Ma la scelta di lasciare il mondo del calcio ha qualcosa a che vedere con la drammatica scomparsa di sua sorella? “Era già da un po’ che volevo cambiare” – ha confessato la D’Amico – “Catia mi ha dato la spinta per farlo davvero. Quando giravo con lei per ospedali ho sentito l’urgenza di occuparmi di temi di servizio, di tornare a raccontare cosa siamo oggi. Così, quando è arrivata la proposta di Sky per una prima serata di attualità, tutto ha preso forma”.

Nelle ore scorse, in effetti, Ilaria D’Amico aveva raccontato di essere pronta a tornare sugli schermi con un format completamente nuovo, in partenza probabilmente a gennaio. E ora sappiamo che lo farà con una delicatezza ancor più grande, ricordando il dolore per la sua amata sorella.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ilaria D’Amico ricorda la sorella Catia: “Ora è una parte...