Giovanna Botteri, l’elogio all’Italia che si rialza in lacrime: orgoglio azzurro

Il commento di Giovanna Botteri a Notti Magiche mostra un'Italia in grado di rialzarsi e lottare: grande cuore azzurro

Giovanna Botteri ha elogiato l’Italia, e lo ha fatto con passione, sentimento, sottolineando la bellezza di un paese che si sta rialzando, che sta intascando una vittoria dopo l’altra. A fatica – tra lacrime, sudore e sangue – il 2021 si tinge di azzurro in ogni parte del mondo.

Il nostro cuore batte di orgoglio. Non possiamo proprio non inchinarci di fronte ai riconoscimenti che stiamo ottenendo. L’Italia che si impegna e che sconfigge gli avversari contro ogni pronostico: tutto è iniziato con la vincita dei Måneskin all’Eurovision Song Contest. Poi, la vittoria strappata dalla Nazionale Italiana in finale contro l’Inghilterra con Euro 2020. E le Olimpiadi di Tokyo 2020 stanno continuando a renderci super orgogliose.

“Questa Italia che, improvvisamente, con il cuore, con tutto quello che ha di buono, incredibile, straordinario, alla fine ce la fa e riesce è un messaggio straordinario, che tutto il mondo ha ripreso. È una Italia che davvero esce nel suo modo più vero, più bello, più forte, pulito e straordinario. Sono anni che non si vedeva e non usciva un’immagine così straordinaria e vincente per l’Italia.”

Il discorso di Giovanna Botteri a Notti Magiche in collegamento con TG3 ci mostra quanto queste imprese stiano facendo la storia. Perché, mai come negli ultimi tempi, abbiamo avuto bisogno di aggrapparci alla speranza, di condividere una vittoria, di urlare al cielo il nostro orgoglio italiano.

“È bellissima soprattutto l’immagine degli atleti Italiani che vincono. L’Italia che ha vinto è un’Italia che rimanda un’immagine di lavoro, di lacrime, di sofferenza, di fatica. Manda l’immagine che tutto quello che si è conquistato è stato fatto con una grandissima volontà, una grandissima determinazione e tanto sacrificio. Tutti raccontano di anni e anni di lacrime ingoiate, di sconfitte, di rinunce”. Da Federica Pellegrini a Vanessa Ferrari fino a Marcell Jacobs, non possiamo che essere grati ai nostri atleti e atlete per farci vivere quest’estate all’insegna delle medaglie.

“In questo momento in cui l’Italia si affaccia in un periodo difficile, la pandemia non è finita, bisogna ricostruire il Paese, questo è un grande messaggio che arriva: possiamo farcela, abbiamo tutto per farcela, nonostante tutte le lacrime e i sacrifici. Perché l’Italia che vince non è quella degli splendidi e dei meravigliosi, è l’Italia dei figli delle badanti, di quello che si ammala di Covid e di quella che continua nel garage a fare le prove. L’Italia quella vera, che magari si vede di meno ma nelle occasioni che contano”.

Ancora una volta, Giovanna Botteri sa come (e dove) colpire con le parole: non dobbiamo arrenderci. Sebbene il periodo complesso e inevitabilmente fatto di ostacoli, vestiamoci con i colori della nostra amatissima Italia. Perché abbiamo un cuore grande e possiamo superare tutto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giovanna Botteri, l’elogio all’Italia che si rialza in lacrime...