Fonzie, all’asta il mitico giubbotto: quanto vale e cosa fa oggi Henry Winkler

Chi si ricorda il mitico giubbotto di Fonzie in Happy Days? Andrà all'asta a un valore stellare: che fine ha fatto Henry Winkler

Happy Days è senza tempo: le generazioni di oggi non sono cresciute con il mitico giubbotto di Fonzie, ma, chi più e chi meno, è uno di quei cult che non si possono non conoscere. E ora andrà all’asta, con un valore stellare. Andato in onda dal 15 gennaio 1974 al 24 settembre 1984, Happy Days è stato un prodotto unico, una sitcom che ha fatto la storia della televisione americana e non solo. Tra gli anni ’70 e ’80, Fonzie è stato un personaggio da prendere come esempio e modello: mai si separava dal suo giubbotto di pelle e da quel suo “Ehi”, ripreso da chiunque per conquistare.

Il giubbotto di Fonzie va all’asta

Si chiude un cerchio, e in qualche modo ci sentiamo più vecchie: ripensando a Happy Days, al mitico Arthur “Fonzie” Fonzarelli, alla famiglia Cunningham, alla giacca di pelle nera, ma sopratutto alla vita a cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta, che ora ci sembra davvero lontanissima. Henry Winkler ha scelto di mettere all’asta l’ultimo dei giubbotti originali che aveva portato con sé dal set.

Oltre al giubbotto, andranno all’asta anche un paio di jeans, degli stivali da moto e una maglietta. Si presuppone che il valore totale si aggiri tra i 50mila e i 70mila dollari. Il ricavato, in ogni caso, non andrà unicamente a Henry Winkler, ma sarà anche devoluto in beneficenza alla This Is About Humanity, che è un’organizzazione no profit fondata da Zoe Winkler, figlia dell’attore.

“Durante la pandemia di Coronavirus, mi sono reso conto che sono un accumulatore. Ho trovato ben 27 scatoloni pieni di gadget e memorabilia direttamente dai set di Happy Days, Scream, Waterboy e Turno di Notte“, aveva svelato in un’intervista al The Post. L’asta prevederà anche la vendita di una delle maschere Ghostface del 1996, anno in cui Winkler ha interpretato il preside Himbry in Scream.

Che fine ha fatto Henry Winkler

Cosa fa oggi Henry Winkler? The Fonz è molto diverso da come lo ricordiamo. Complici l’età e il tempo che avanza, l’attore è rimasto fedele a se stesso, al suo magnifico sorriso – quello stesso che ha conquistato più di una generazione di ragazze. Nato il 30 ottobre 1945 a New York, nessuno può scordare la sua interpretazione di Fonzie in Happy Days. Nei dieci anni di produzione della sitcom, Winkler non ha mai smesso di recitare. In seguito, però, la sua carriera di attore si è interrotta per un periodo: Henry Winkler ha anche investito nella produzione (MacGyver, Mr. Sunshine) e nella regia.

Al momento, la vita di Winkler è molto più ritirata. Una volta spente le luci della scena e dei set, si sta godendo al massimo la sua età insieme alla moglie Stacey Weitzman e ai tre figli, oltre ai cinque nipotini. Il look di Winkler è molto diverso dai tempi di The Fonz: tolta la brillantina e il giubbotto di pelle, oggi sfoggia capelli bianchissimi e scrive libri per bambini. Infine, spesso si dedica all’attività politica, ed è stato un fermo sostenitore di Joe Biden durante la campagna presidenziale.

Fonzie e Ricky in Happy Days

Henry Winkler e Ron Howard in Happy Days

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fonzie, all’asta il mitico giubbotto: quanto vale e cosa fa oggi...