Christi Dembrowski, la sorella di Johnny Depp che l’ha fatto commuovere

Johnny Depp va a processo contro Amber Heard: l'attore si è commosso nell'ascoltare la deposizione di sua sorella Christi Dembrowski

Johnny Depp sta affrontando un momento particolarmente difficile: solo qualche giorno fa ha avuto inizio il processo contro Amber Heard, dopo che l’attore ha fatto causa alla sua ex moglie accusandola di diffamazione. In tribunale, tra le tante deposizioni di queste ultime ore, ce n’è stata una che lo ha commosso nel profondo. Si tratta di quella di Christi Dembrowski, sua sorella.

Christi Dembrowski, la sorella di Johnny Depp

La famiglia Depp è sempre stata piuttosto numerosa: Johnny è l’ultimo di quattro fratelli, figlio di John Christopher More Depp e di sua moglie Betty Sue Palmer. I suoi genitori hanno avuto, prima di lui, un altro figlio – Danny More. Mentre dal matrimonio precedente la mamma aveva avuto due figlie femmine, Debbie e Christi Dembrowksi. Quest’ultima ha sempre avuto un legame piuttosto stretto con l’attore, sia a livello personale che professionale. Classe 1960, Christi ha iniziato a lavorare nel mondo del cinema quando era ancora molto giovane, dapprima come assistente di produzione e poi come produttrice. Da anni gestisce la casa cinematografica Infinitum Nihil, fondata proprio da Johnny Depp, ed è la manager di suo fratello.

Johnny Depp, la deposizione di Christi Dembrowski

Forte del legame che ha con Johnny Depp, la sorella ha deposto in tribunale nel processo contro Amber Heard. Nel corso della sua testimonianza, Christi ha rivissuto i momenti difficili dell’infanzia dell’attore, con un papà affettuoso e gentile e una mamma dagli atteggiamenti spesso molto violenti. “Lei gli urlava contro, lo picchiava, lo insultava” – ha ammesso la donna, spiegando che Betty Sue aveva lo stesso comportamento anche nei confronti di suo marito, il quale tuttavia non aveva mai dato cenno di voler reagire in maniera altrettanto violenta.

Poi, la Dembrowski si è espressa sul rapporto tra suo fratello e l’ex moglie Amber, concentrandosi in particolare sugli episodi in cui quest’ultima si sarebbe rivolta in maniera ben poco gentile nei confronti di Johnny: “L’ho sentita insultarlo più volte, in realtà” – ha rivelato Christi, aggiungendo di ricordare la Heard definire il suo ex come un uomo “vecchio e grasso”. La testimonianza della sorella di Depp può avere un’importanza notevole nel corso del processo. E di sicuro ha avuto un grande impatto sull’attore: stando ai presenti, si sarebbe addirittura commosso nell’ascoltare le parole pronunciate da lei.

Johnny Depp, il processo contro Amber Heard

Lo scorso lunedì ha avuto inizio il processo intentato da Johnny Depp nei confronti della sua ex moglie, accusata dall’attore di diffamazione. La loro è sempre stata una storia travagliata: dal divorzio lampo, arrivato appena 15 mesi dopo le nozze, alle dure accuse di Amber Heard, che aveva rivelato di aver subito violenze fisiche da Johnny mentre quest’ultimo si trovava in stato d’ubriachezza. Le dichiarazioni della donna hanno pesato notevolmente sulla carriera di Depp, che nel 2019 ha deciso di ricorrere alle vie legali.

E così l’attore ha denunciato Amber per diffamazione e adulterio, chiedendo un risarcimento totale di ben 50 milioni di dollari. La lunga battaglia in tribunale è appena incominciata, e gli avvocati della Heard hanno già definito Johnny Depp “un ex marito ossessionato e deciso a vendicarsi”. L’ultima parola spetterà alla giuria, e forse metterà fine davvero alla drammatica vicenda che ha accompagnato i due ex coniugi nel corso degli ultimi anni.

Christi Dembrowski, la sorella di Johnny Depp

Christi Dembrowski