Chi è Sauro, il fratello di Anna Falchi che l’ha resa zia

Anna Falchi ha raggiunto il salotto di Serena Bortone per una nuova intervista a Oggi è un altro giorno con l'amato fratello Sauro

È una Anna Falchi radiosa, quella che raggiunge il centro dello studio a Oggi è un altro giorno di Serena Bortone, questa volta in compagnia del fratello Sauro.

La trasmissione di Rai1, fatta di ospiti e di affetti stabili, sta per giungere a giusta conclusione e sta quindi riunendo i volti più amati di questa stagione così fortunata, per conoscere ogni aspetto della loro vita, anche di quella privata.

Sauro e Anna Falchi si concedono così a Serena Bortone in un’intervista senza filtri, nella quale hanno voluto anche raccontare di alcune difficoltà vissute da piccoli, poiché cresciuti senza l’amore di un padre ma con quello infinito della madre, che li ha tenuti uniti fin dalla nascita.

“Mio fratello mi dà sempre la dritta giusta. È l’uomo che mi conosce di più e non ci sarà mai un uomo che mi conosce come lui. Siamo cresciuti con la mamma e ce la siamo cavata bene. Stiamo veramente bene insieme, anche se qualcuno ci dice che sembra ‘un po’ troppo’”.

Oggi, Sauro non è solo l’uomo più importante della sua vita ma anche colui che cura ogni aspetto della sua professione. Da molti anni, è infatti diventato il suo ufficio stampa ma la sua carriera è iniziata molto prima, quando ancora Anna era una giovane modella.

“Il rapporto professionale è nato da solo e gradualmente. Inizialmente facevo da portaborse, poi sono diventato il suo ufficio stampa. Sono molto umile, come tutti i romagnoli”.

In questa collaborazione lavorativa così proficua, ci sono stati anche dei momenti di difficoltà e di cedimento, soprattutto quando Sauro ha deciso di formare una famiglia, diventando padre da giovanissimo: “Mi sono sempre piaciuti i bambini. Ho avuto un figlio immediatamente e poi quelli successivi. Mi è venuto tutto naturale, sono diventato padre senza averne avuto uno”.

Ed è stata proprio questa scelta a destare una profonda preoccupazione in Anna, che temeva per il futuro di suo fratello e gli rimproverava la decisione di avere un figlio a 28 anni senza un esempio da seguire: “Mi spaventava molto l’idea che lui diventasse padre, in età così giovane. Lui ha fatto la fuitina con Manuela, che io amo molto ed è una ragazza straordinaria. Hanno messo su famiglia e stanno insieme da 20 anni”.

Oggi, ha due figlie che ama profondamente – È un papà bravissimo, se rinascessi vorrei avere un papà come lui! (dice di lui sua sorella Anna – ma è molto legato anche ad Alyssa, l’unica figlia di sua sorella e orgogliosa di averlo come zio.

Sauro Falchi non è solo un fratello d’arte ma è anche un uomo di grande cultura e professionalità. Dopo gli studi al Liceo Classico Da Vinci di Pesaro, ha proseguito la formazione alla Clayton University. Il suo cammino è continuato come ufficio stampa personale di sua sorella ma anche come produttore cinematografico di grande successo, realizzando film e cortometraggi per Rai Cinema, Medusa, Cinecittà, Lucky Red e Mibac.

Con Anna, fonda la società di produzione A-Movie Productions SpA, nel 2005, occupandosi di pellicole come Nessun Messaggio In Segreteria di Paolo Genovese con Pierfrancesco Favino, Ce n’è per tutti di Luciano Melchionna e Come il vento di Marco Simon Puccioni.

Per Anna Falchi, si sta per aprire una stagione televisiva ricchissima. Sarà, infatti, al timone del nuovo contenitore mattutino del fine settimana di Rai1 e, successivamente, sarà alla guida di I Fatti Vostri, dopo l’addio di Giancarlo Magalli.

Anna Falchi e il fratello Sauro

Anna Falchi e il fratello Sauro

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Sauro, il fratello di Anna Falchi che l’ha resa zia