Che fine ha fatto Natalia Estrada

L'artista spagnola è stata la showgirl più gettonata degli anni '90, oggi si dedica ai cavalli del suo ranch, non esclude un ritorno in tv e fa la nonna

Natalia Estrada ha compiuto 50 anni, e non sente affatto la mancanza della tv. Dopo il grande successo degli anni ’90 e i primi anni 2000, ha abbandonato il piccolo schermo nel 2006. Da allora la showgirl è scomparsa dai radar, dedicandosi ai cavalli e a sua figlia, che si chiama come lei, e che l’ha resa nonna due volte.

Chi è Natalia Estrada

Nata in Spagna, a Gijón, il 3 settembre 1972, dopo il diploma Natalia Estrada si trasferisce in Italia in cerca di successo. Si fa subito notare partecipando al programma musicale di Rai 1 Discoring e nel 1992 le viene offerta la conduzione del programma televisivo spagnolo Bellezas al agua sul canale Telecinco, di proprietà del gruppo italiano Fininvest. L’anno dopo torna in Italia per presentare, insieme all’allora marito Giorgio Mastrota, il game show Il gioco delle coppie. Il grande successo per Natalia Estrada arriva nel 1996, quando fa il suo debutto cinematografico nella commedia Il ciclone, al fianco di Leonardo Pieraccioni e Massimo Ceccherini.

Il 1997 la vede prima nelle vesti di presentatrice nel varietà La sai l’ultima?, al fianco di Gerry Scotti, e poi in quelle di cantante nella 34esima edizione del Festivalbar, con la canzone Banana y Frambuesa, versione spagnola della celebre Banane e lampone di Gianni Morandi. Nello stesso anno duetta con Claudio Baglioni per un brano contenuto nel disco di quest’ultimo. Nel 1999 esce il suo primo album musicale, Natalia. In questi anni prosegue senza sosta la sua carriera televisiva e cinematografica, prendendo parte a numerosi programmi tv e film. I suoi ultimi lavori, prima di abbandonare per sempre il piccolo e grande schermo, sono stati la sitcom Il mammo, insieme ad Enzo Iachetti, e la pellicola Olè, di Carlo Vanzina, entrambi del 2006.

Nella vita privata Natalia Estrada è stata sposata con il conduttore Giorgio Mastrota, da cui si è separata nel 1998, dopo cinque anni di matrimonio. La coppia ha avuto una figlia, Natalia Junior che vive lontano dai riflettori della televisione, campionessa di vari sport, e che ha reso i suoi genitori nonni ben due volte: di Marlo, 3 anni e mezzo, e Sasha, 1 anno e mezzo.

La showgirl, intorno agli anni Duemila, ha avuto una lunga e chiacchierata relazione con Paolo Berlusconi, fratello minore del più celebre Silvio. Nel 2006 conosce, per via della sua passione per i cavalli e l’equitazione, l’attuale marito Andrea Mischianti e l’anno successivo i due convolano a nozze.

L’arrivo dei nipotini ha riavvicinato molto Natalia Estrada e Giorgio Mastrota dopo anni di lontananza. “La mia ex moglie? Non andiamo fuori a cena insieme, ma ci sentiamo spesso non solo per parlare di nostra figlia. Diventare nonni ci ha un po’ stupiti, sicuramente ci ha resi orgogliosi” ha confessato il conduttore.

Cosa fa oggi Natalia Estrada

Natalia Estrada ha compiuto 50 anni, e non è pentita per la sua scelta drastica: “Circa vent’anni fa – racconta Natalia a Gazzetta.itiniziai ad avvicinarmi ai cavalli quasi per gioco. Fu un colpo di fulmine. Da quel giorno non ho mai smesso di vivere con loro e la passione è diventata il mio lavoro, come accadde con la danza classica”.

Con suo marito Drew (Andrea Mischianti), gestisce la “Ranch Academy”, in Piemonte, coniugando vita privata e professione: si occupa prevalentemente della formazione tecnica dei cavalieri e della doma e l’addestramento di cavalli e puledri. “Abbiamo un circuito interno di gare di equitazione americana” spiega l’Estrada.

“Abbiamo una ‘succursale’ della nostra Accademia a Yellowstone, in Montana. Un paradiso terrestre, un luogo unico e selvaggio. Siamo spesso laggiù”.

Natalia non sembra intenzionata a tornare in tv, a meno che non le venga proposto un programma in linea con la sua nuova vita: “La tv ormai appartiene al mio passato. Non la rinnego ma neppure ne sento la mancanza. Nei palinsesti televisivi non vedo molte idee che possano fare per me. Recentemente ho ricevuto proposte piuttosto importanti, ma le ho rifiutate. Amo vivere la mia vita in pace, in campagna e viaggiare quando posso. Ma non escludo che se mi proponessero qualcosa di valido e non il solito reality, legato ai cavalli, potrei prendere in considerazione la proposta”.